Nbv rimontata a Vibo. Contro i calabresi, Verona prende solo un punto

Coach Radostin Stoytchev: «Abbiamo perso un'altra occasione di fare punti importanti. Non ha funzionato il contrattacco e abbiamo fatto ancora troppi errori in battuta»

(Foto sito Bluvolley Verona)

Ieri, 14 ottobre, la Nbv Verona è tornata dal Pala Maiata di Vibo Valentia con un punto guadagnato nel tie-break perso con la Tonno Callipo Calabria. I gialloblù, in vantaggio per 2 set a 1 hanno mancato l'occasione di rifarsi dopo la sconfitta subita dai calabresi in Coppa Italia e di ritrovare la vittoria in vista della difficile trasferta di domenica prossima contro Milano.

Il muro e il servizio sono stati i fondamentali più importanti nel primo set. Un parziale molto equilibrato, in cui i locali hanno condotto fino al 20-20 e sono riusciti a spuntarla nel finale per 25-22.
Nel secondo set, Verona è partita meglio e Vibo ha resistito solo fino al 6-8. I gialloblù hanno alzato le marce e nessun time-out avversario è riuscito a fermare la loro corsa. Solo ad un passo dal successo, Verona ha vacillato, sprecando quattro set point. Ma il parziale lo ha vinto comunque la Nbv per 23-25.
Nel terzo set, gli ospiti hanno provato a ripetersi, ma con meno tentennamenti nel finale. Sul 7-11, la Nbv ha mantenuto il vantaggio, senza però annichilire gli avversari, che hanno mantenuto sempre accesa la speranza di una rimonta. Il timore di un ribaltamento nel punteggio ha tenuto vigili i gialloblù, che si sono aggiudicati il parziale per 20-25.
Nel quarto set, la voglia di riscatto dei locali ha avuto la meglio sul desiderio di chiudere il match degli ospiti. La Nbv ha perso sicurezza in ricezione e dall'8-6 si è persa. Vibo ha giocato decisamente meglio, mantenendosi in vantaggio di 7 punti dal 16-9 e chiudendo il parziale sul 25-17.
Una vittoria al tie-break è comunque una vittoria e quindi le due squadre se le sono date di santa ragione anche nel quinto set, dove i locali sono partiti meglio, facendosi però rimontare dalla Nbv. Si è tornati in equilibrio sul 10-10 e grazie a Chinenyeze, Drame e Chakravoti, la Tonno Callipo si è aggiudicata la partita per 15-11.

«Abbiamo perso un'altra occasione di fare punti importanti - ha commentato Radostin Stoytchev - Non ha funzionato il contrattacco e contro una squadra ostica come Vibo, che difende fino allo stremo, non puoi permettertelo. Poi abbiamo fatto ancora troppi errori in battuta, e su questo dobbiamo migliorare tanto. Nei prossimi giorni ci concentreremo sul recupero dei giocatori, per farli riposare, perché stiamo giocando tanto e la squadra ne risente, soprattutto se ci sono trasferte molto lunghe come questa. In due giorni sarà davvero complicato preparare una sfida così difficile come quella di Milano, ma cercheremo di fare del nostro meglio. Sappiamo che sono una squadra ben organizzata e che in casa sa creare problemi a tutti».

TABELLINO

TONNO CALLIPO CALABRIA - NBV VERONA 3-2

TONNO CALLIPO CALABRIA: Chinenyeze 15, Chakravorti 1, Sardanelli (L) ne, Gargiulo ne, Drame Neto 14, Dirlic 2, Fioretti ne, Saitta 1, Rossard 20, Corrado ne, Rizzo (L), Cester 10, Defalco 14, Almeida 2. All. Baldovin.

NBV VERONA: Kaziyski 20 (C), Caneschi ne, Peslac 0, Aguenier 9, Asparuhov 15, Boyer 18, Spirito 2, Jaeschke 0, Kimerov 0, Zanotti 5, Donati (L) ne, Bonami (L). All. Stoytchev.

ARBITRI: Zavater, Canessa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Secondo il presidente dell'Ordine dei medici di Venezia il Veneto va «verso la zona rossa»

  • La "nuova" zona arancione: cosa cambia per il Veneto con l'ultimo Dpcm, tutte le regole 

  • Speranza presenta il nuovo Dpcm: «Alle 18 nei bar stop asporto, musei aperti in zona gialla»

  • Firmato il Dpcm: rivoluzione spostamenti, bar ed enoteche stop asporto dalle 18. Le novità

  • Drammatico incidente tra furgone e camion in A22: morto un 31enne di Lazise

  • Cosa (si può) fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 gennaio 2021

Torna su
VeronaSera è in caricamento