Mercoledì, 16 Giugno 2021
Sport Stadio / Piazzale Atleti Azzurri D'Italia

Tezenis, la vittoria su Chieti certifica il settimo posto nella griglia playoff

L'84-49 finale contro gli abruzzesi sintetizza al meglio la gara a senso unico dell'Agsm Forum. Domenica l'ultima sfida contro Roma e poi inizieranno i quarti di finale dei playoff. Tre i possibili rivali: l'Urania Milano, la Top Secret Ferrara o la Bcc Treviglio

Saluti finali tra i giocatori di Tezenis e Lux (Fermo immagine video Youtube)

La Tezenis Verona non ha concesso altri regali alla Lux Chieti, superandola per 84-49 nella penultima giornata del girone preliminare di playoff. Ieri, 12 maggio, all'Agsm Forum, i gialloblù hanno ospitato gli abruzzesi, già battuti due settimane fa in trasferta. A Chieti, la Tezenis lasciò che gli avversari recuperassero nel terzo quarto ma trovò comunque la vittoria. Ieri, la formazione di coach Alessandro Ramagli non ha commesso lo stesso errore ed è rimasta in vantaggio dal primo all'ultimo minuto.
Domenica prossimo, 16 maggio, Verona giocherà contro Roma l'ultima partita prima dei playoff. Una partita inutile per i gialloblù che sono già sicuri del loro piazzamento nei quarti di finale. La Tezenis è settima e affronterà la decima in griglia, che potrebbe essere l'Urania Milano, oppure la Top Secret Ferrara o la Bcc Treviglio.

La certezza del settimo posto nei playoff è arrivata ieri, dopo la vittoria su Chieti e la contemporanea sconfitta casalinga di Treviglio contro Ferrara. E tra le due sfide, quella più a senso unico è stata quella dell'Agsm Forum. Dopo i primi due canestri di Greene e Meluzzi (2-2), Verona ha piazzato un primo break di sei punti (8-2) ed un secondo break di cinque punti (13-4), prima di trovare la doppia cifra di vantaggio sul 18-7 e di andare al primo riposo sul 22-13.
Nel secondo quarto, la resistenza della Lux è durata due minuti, poi dal 24-19 la Tezenis è tornata padrona del campo, andando a ritoccare minuto dopo minuto il proprio massimo vantaggio. E a metà gara le due squadre si sono trovate sul 45-27.
Il peggio doveva ancora arrivare per la Lux Chieti. Il terzo quarto è stato infatti il peggiore per il quintetto ospite. Al ritorno in campo, Verona ha messo a segno sette punti di fila, arrivando poi anche a doppiare gli avversari sul 62-31. Il parziale si è concluso sul 64-33, ma l'incontro era già in cassaforte per la Tezenis, che ha travolto gli avversari anche negli ultimi dieci minuti. Il massimo vantaggio assoluto dei gialloblù è arrivato ad un minuto dalla fine con il +37 di Guglielmi (84-47). Mentre i titoli di coda sono scesi sul punteggio finale di 84-49.

TEZENIS VERONA - LUX CHIETI 84-49.

Tezenis Verona: Candussi 16, Caroti 12, Greene IV 11, Jones 11, Severini 11, Guglielmi 6, Tomassini 6, Pini 4, Colussa 3, Janelidze 2, Beghini 2, Rosselli.

Lux Chieti Basket 1974: Lugic 10, Sorokas 10, Sodero 8, Mitt 7, Meluzzi 6, Ihedioha 4, Bozzetto 3, Piazza 1, Graziani, Favali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tezenis, la vittoria su Chieti certifica il settimo posto nella griglia playoff

VeronaSera è in caricamento