Venerdì, 14 Maggio 2021
Sport Stadio / Piazzale Atleti Azzurri D'Italia

Tezenis Verona, terzo quarto regalato a Chieti, ma alla fine arriva la vittoria

Ed è la decima consecutiva per i gialloblù, la seconda nel girone preliminare dei playoff. In casa degli abruzzesi, la partita è finita 72-74

Tiro libero decisivo di Greene (Fermo immagine video Youtube)

Nonostante un terzo quarto regalato agli avversari, la Tezenis Verona ha trovato la decima vittoria consecutiva ieri, 28 aprile. Nella seconda gara della seconda fase, i gialloblù hanno vinto in casa della Lux Chieti per 72-74.

Il primo quarto tra Tezenis e Lux è stato equilibrato per 7 minuti. Dal 10-10, la squadra allenata da Alessandro Ramagli ha piazzato un break di sei punti, arrivando alla prima pausa sul 10-16.
Il momento positivo dei veronesi è continuato nel secondo quarto, dove gli ospiti hanno toccato il massimo vantaggio sul 26-42 ed hanno amministrato fino alla sirena che ha fissato il punteggio sul 33-48.
Per sei minuti, nel terzo quarto, Verona ha tenuto a bada gli avversari, che però si sono ripresi nel finale passando dal -15 (46-61) al -2 del 59-61 con cui si è concluso il parziale.
Nell'ultimo quarto, Chieti ha ritrovato il pareggio dopo aver rincorso per quasi tutto il match. Il 61-61 è durato un paio di minuti, poi la Tezenis ha provato un allungo di sei punti consecutivi. La Lux si è tenuta in scia e a meno di un minuto dalla fine ha mancato il tiro del possibile pareggio. Nell'azione successiva, Greene dalla lunetta ha segnato il canestro del 69-72, ma ha sbagliato il tiro successivo. La Tezenis ha conquistato comunque il rimbalzo, regalandosi un prezioso extra possesso che ha tolto tempo utile ad una possibile rimonta avversaria. E ancor più pesanti sono stati i tiri liberi realizzati sempre da Greene a tempo quasi scaduto. Sul 70-72, il giocatore della Scaligera ha avuto il sangue freddo di segnare i punti della vittoria. Punti che hanno reso inutile l'ultimo canestro realizzato dalla squadra di casa.

Lux Chieti Basket 1974 - Tezenis Verona 72-74

Lux Chieti Basket 1974: Davide Meluzzi 15 (5/11, 1/2), Davide Bozzetto 14 (2/3, 2/2), Paulius Sorokas 13 (2/6, 0/2), Francesco Ikechukwu Ihedioha 10 (5/9, 0/0), Guglielmo Sodero 8 (2/5, 1/3), Lazar Lugic 4 (0/0, 1/4), Giancarlo Favali 4 (2/3, 0/0), Matteo Graziani 2 (1/4, 0/2), Alessandro Piazza 2 (1/4, 0/1), Mitt Arnold 0 (0/0, 0/2), Nikola Mijatovic 0 (0/0, 0/0).

Tezenis Verona: Phil Greene IV 22 (8/10, 1/6), Bobby Ray Jones 10 (2/4, 1/2), Francesco Candussi 10 (2/9, 1/4), Giovanni Severini 9 (1/1, 2/2), Giga Janelidze 8 (3/8, 0/0), Giovanni Tomassini 7 (2/3, 1/3), Guido Rosselli 6 (2/6, 0/0), Andrea Colussa 2 (1/1, 0/0), Lorenzo Caroti 0 (0/3, 0/5), Davide Guglielmi 0 (0/0, 0/0).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tezenis Verona, terzo quarto regalato a Chieti, ma alla fine arriva la vittoria

VeronaSera è in caricamento