Lunedì, 21 Giugno 2021
Sport Stadio / Via Adriano Cristofoli

Basket, Pistoia rifiuta la Serie A1. Il suo posto è stato offerto alla Tezenis

Nonostante l'emergenza Covid-19, la Scaligera potrebbe comunque festeggiare una promozione. Intanto, è stato prolungato il contratto a coach Diana ed è stato messo sotto contratto il play Lorenzo Caroti

Andrea Diana (Foto di repertorio)

La Tezenis Scaligera Basket Verona ha tempo fino al 25 giugno per presentare i documenti necessari per l'ammissione al prossimo campionato di Serie A1. Lo ha deciso ieri, 18 giugno, l'assemblea della Lega Basket italiana, riunita in video conferenza.

Quest'anno, il massimo campionato di basket italiano si è chiuso in anticipo senza l'assegnazione del titolo a causa del coronavirus. Stesso discorso anche per il torneo cadetto, a cui ha partecipato il club gialloblu. Nessuna promozione e nessuna retrocessione, dunque, ma la Lega Basket ha deciso di ampliare il numero di partecipanti al prossimo campionato da 17 a 18. Il posto in più sarà coperto dalla Basket Torino Reale Mutua, mentre la Tezenis potrebbe prendere il posto della Pistoia Basket 2000, la quale ha espresso la volontà di non giocare il prossimo campionato di A1 ed ha chiesto di essere posizionato in quello di A2.

E così, nonostante l'emergenza Covid-19, la Tezenis potrebbe comunque festeggiare una promozione. Non una promozione bella come quelle conquistate sul campo, ma comunque valida, se la società accetterà la proposta arrivata ieri dalla Lega Basket.

Intanto, la Scaligera Basket non è rimasta ferma e in questo mese di giugno ha già prolungato il contratto all'allenatore Andrea Diana, ingaggiato nella scorsa stagione e a campionato in corso dopo l'esonero di Luca Dalmonte. Inoltre, è stato messo sotto contratto il playmaker livornese classe '97 Lorenzo Caroti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, Pistoia rifiuta la Serie A1. Il suo posto è stato offerto alla Tezenis

VeronaSera è in caricamento