menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Garcia non si fida dell'Hellas e Sogliano va in cerca di talenti in Sudamerica

Il tecnico romanista tiene alta la tensione tra i suoi giocatori e intanto il ds scaligero cerca gli ultimi rinforzi in difesa per sistemare la rosa a disposizione di Mandorlini

Dopo la vittoria nella partita contro il Milan, l'Hellas Verona torna ad allenarsi per prepara la delicata sfida di domenica sera all'Olimpico, che vedrà i ragazzi di Mandorlini sfidare la Roma di Garcia. 

Nel frattempo è ripartita la campagna abbonamenti, aperta fino al 5 settembre, che ha visto fino a ieri sera raggiungere quota 15895 tessere vendute. 

Tornando al match di domenica, Rudi Garcia non vuole commettere passi falsi e tiene alta la tensione fra i suoi ragazzi: "Ha vinto contro il Milan che è una grande squadra, quindi sicuramente sarà una partita difficile - afferma l'allenatore francese al Corriere dello Sport - E lo sarà ancor di più perché non avremo il sostegno della Curva Sud. Ma per noi è importante prendere i tre punti domenica". I giallorossi non vogliono quindi correre il rischio di sottovalutare l'avversario e vanificare la brillante prestazione della prima giornata avvenuta in casa del Livorno. 

Intanto il mercato estivo è giunto alla sua ultima settimana e Sogliano cerca gli ultimi colpi per sistemare definitivamente la rosa. Il reparto più bisognoso di qualche "puntello" è la difesa e in queste ore spuntano diversi nomi di papabili candidati. 

Per il ruolo di centrale difensivo la società scaligera prova ad andare in cerca in Sudamerica. Ecco allora saltar fuori i nomi di Rafael Marques Pinto, classe 1983 in forza all'Atletico Mineiro, Ronaldo Luiz Alves, classe 1989 dell'Internacional, e Leonardo Renan Simões de Lacerda, classe 1988 del Cruzeiro. Se in un primo momento il primo di questi sembrava essere l'indiziato numero uno per trasferirsi sulle sponde dell'Adige, ora pare che i gialloblu puntino forte su gli altri due giocatori. 

Sogliano però è anche alla ricerca di un'alternativa ad Agostini, attualmente infortunato. Oltre a Brivio e a Biraghi del Cittadella, quest'ultimo però pare essere vicinissimo al Catania, si pensa anche a Pasquale dell'Udinese. Il terzino è uno dei fedelissimi di Guidolin, ma il club di Pozzo potrebbe comunque decidere di privarsene. Su di lui sono piombati anche Livorno e Torino. Nelle ultime ore è stato fatto anche il nome di Matteo Rubin del Siena.

Capitolo Iturbe. Il giocatore del Porto, da alcuni indicato come il nuovo Lavezzi, è seguito anche da Genoa e Inter, ma i gialloblu pare abbiano messo la freccia nelle ultime ore, nel tentativo di strappare il si del giocatore e del club.

Chi saluta la città di Romeo e Giulietta è Gennaro Esposito. Il centrocampista da ieri infatti è ufficialmente un giocatore della Salernitana.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento