menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Nikola Grbic impegnato in questi giorni con la nazionale serba (foto di repertorio)

Nikola Grbic impegnato in questi giorni con la nazionale serba (foto di repertorio)

Calzedonia, parla Grbic: "Campionato equilibrato. Noi, squadra di valore"

E il neo acquisto gialloblu Thomas Jaeschke spera di imparare presto l'italiano e "di aiutare la squadra in qualsiasi modo possibile"

Ultimi giorni per gli abbonati alla Calzedonia Verona per far valere il diritto di prelazione e confermare il loro sostegno alla squadra. Martedì 8 agosto termina infatti la prima fase della campagna abbonamenti della BluVolley Verona. Da venerdì 11 agosto comincerà poi la seconda fase di vendita libera degli abbonamenti prima su Ticketone e dal 21 agosto anche nella sede della società in piazza Cittadella a Verona. Il campionato comincia il 15 ottobre e nell'abbonamento sono incluse tutte le partite casalinghe della stagione regolare e anche la prima in casa di Coppa Italia.

E anche se in questa estate sono impegnati con le loro nazionali, ieri, 4 agosto, due protagonisti della prossima stagione gialloblu hanno parlato di ciò che li attende in autunno, quando riprenderanno gli impegni con il club.

"Quest’anno avremo una squadra che sarà un mix fra esperienza e gioventù - ha detto il tecnico Nikola Grbic, che sta preparando gli Europei con la Serbia - Ognuno dei giocatori che abbiamo preso, l’abbiamo voluto. Sono tutti atleti di valore e mi aspetto da loro il massimo. Alcuni giocatori arriveranno all'ultimo momento ma questo non è un problema e non è nemmeno la prima volta. Il campionato è lungo e ci sarà il tempo per amalgamare la squadra. Mi aspetto un bellissimo campionato, ancora più equilibrato di quello passato e con l’augurio, ovviamente, di chiuderlo meglio della scorsa stagione.  Tutte le squadre si sono rinforzate e in particolar modo Modena. Come sempre, però, nello sport esistono le sorprese e non si può mai prevedere cosa può succedere. Abbiamo costruito una squadra tenendo conto anche dell’impegno di Coppa Cev e abbiamo una panchina lunga in previsione dei molti impegni della stagione".

In questo momento invece si sta riposando, Thomas Jaeschke, ma presto tornerà a faticare con la nazionale Usa.

"Non ero sicuro che avrei avuto la fortuna di giocare in Italia, quindi mi sento benedetto per questo e per essere arrivato in un grande campionato - ha detto il neo attaccante gialloblu - Quando ho parlato con il mio agente e c’è stata la possibilità di venire a Verona non ci ho pensato un attimo, è stata la mia prima scelta. Il mio compagno di Nazionale Taylor Sander mi ha raccontato cose molto buone riguardo al club, alla città e al vivere lì. Nel mio primo anno in Italia spero di aiutare la squadra in qualsiasi modo possibile. Sto lavorando duramente durante tutta l’estate nella speranza di fare del mio meglio con questa maglia. Spero anche di imparare presto a parlare italiano".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento