Palermo-Hellas. Il Carpi chiede di vigilare su comportamenti antisportivi

Il Verona già retrocesso si ritrova ad essere l'ago della bilancia della corsa salvezza, con il Carpi che intende tutelarsi in caso di vittoria sospetta dei siciliani

Campionato di Serie A, ultimo atto, ultimi verdetti. L'Hellas Verona sa già che chiuderà questa stagione all'ultimo posto, ma sarà l'ago della bilancia della corsa salvezza. Domenica 15 maggio alle 20,45 si gioca Palermo-Verona. I rosanero non sono ancora matematicamente salvi e se non vinceranno contro l'Hellas potrebbero essere scavalcati dal Carpi, impegnato contro l'Udinese. Un solo punto infatti divide la squadra siciliana da quella emiliana.

Il presidente del Carpi Stefano Bonacini ha già chiesto che il regolare svolgimento del campionato sia garantito e che l'Hellas giochi correttamente anche l'ultimo incontro. E per tutelarsi ulteriormente a Sky Sport24 ha dichiarato di aver chiesto tramite un esposto alla procura federale chiedendo di attenzionare il match tra Palermo e Verona, così da ravvisare eventuali comportamenti poco sportivi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, ecco il "tampone multiplex": a Negrar un unico test per riconoscere tre diversi virus

  • Terapia anti-Covid scoperta dall'università di Verona, l'Fda la autorizza

  • Virus, il vaccino veronese fa sperare: «È ben tollerato e induce risposta immunitaria»

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

  • Ordinanza Zaia: si può passeggiare al lago o in montagna? Mascherina, multe ai gestori locali

  • Tragico scontro tra auto e camion nella Bassa: morto un trentenne

Torna su
VeronaSera è in caricamento