Palermo-Hellas. Il Carpi chiede di vigilare su comportamenti antisportivi

Il Verona già retrocesso si ritrova ad essere l'ago della bilancia della corsa salvezza, con il Carpi che intende tutelarsi in caso di vittoria sospetta dei siciliani

Campionato di Serie A, ultimo atto, ultimi verdetti. L'Hellas Verona sa già che chiuderà questa stagione all'ultimo posto, ma sarà l'ago della bilancia della corsa salvezza. Domenica 15 maggio alle 20,45 si gioca Palermo-Verona. I rosanero non sono ancora matematicamente salvi e se non vinceranno contro l'Hellas potrebbero essere scavalcati dal Carpi, impegnato contro l'Udinese. Un solo punto infatti divide la squadra siciliana da quella emiliana.

Il presidente del Carpi Stefano Bonacini ha già chiesto che il regolare svolgimento del campionato sia garantito e che l'Hellas giochi correttamente anche l'ultimo incontro. E per tutelarsi ulteriormente a Sky Sport24 ha dichiarato di aver chiesto tramite un esposto alla procura federale chiedendo di attenzionare il match tra Palermo e Verona, così da ravvisare eventuali comportamenti poco sportivi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio a Verona: ammazza una 51enne e confessa due giorni dopo

  • Ladri acrobati si arrampicano fino al quinto piano e svaligiano l'appartamento

  • Braccato dai carabinieri per il tentato omicidio della fidanzata, si dà fuoco

  • Vivevano alle spalle della coppia e facevano prostituire la donna: arrestati

  • Folle inseguimento, poi fuga a piedi: carabinieri sulle tracce di una banda di ladri

  • Due semafori abbattuti da auto: sanzionati un uomo e neopatentata positiva all’etilometro

Torna su
VeronaSera è in caricamento