Lux et Vinum: a Vinitaly la soluzione biologica al "gusto di luce"

Risolvere in maniera naturale e definitiva il difetto “Gusto di Luce”? A Vinitaly l’innovazione si fa spazio con l’ultima linea di lampade a LED firmata dall’azienda veneziana e già ampiamente apprezzata dal mercato francese.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeronaSera

Sarà Lux et Vinum, l’ultimo brand nato dall’esperienza ventennale di Atena Lux, ad illuminare il futuro dell’enologia alla 53° edizione di Vinitaly, in scena dal 7 al 10 aprile a Verona. L’azienda di Gruaro (VE) sarà in prima linea per illustrare la nuova gamma di moderne lampade LED, create per risolvere in maniera definitiva e naturale il problema del “Gusto di Luce”. Il difetto di tipo olfattivo e gustativo, che affligge in particolare vini bianchi e rosati, è attualmente arginato da interventi chimici che mantengono stabili i livelli di Riboflavina ed evitano la formazione di composti solforati, causati dall’esposizione naturale alla luce.

«Eliminare il Gusto di Luce senza ricorrere ad agenti chimici è possibile ed il mondo enologico francese ci sostiene già da tempo – afferma l’architetto Luigina Barbuio, CEO di Atena Lux - l’attività di degradazione è innescata dall’esposizione a lunghezze d’onda comprese tra 370 e 450 nm: la nuova linea di lampade rispetta il ciclo vitale del vino con lunghezze d’onda superiori a 523 nm».

 A richiamare l’attenzione di winelovers e operatori del settore, sarà una gamma di corpi illuminanti con sorgenti LED selezionate e certificate (CIVC) che scoraggia l’utilizzo di sostanze chimiche e si adatta agli spazi di lavorazione e conservazione del vino, oltre che ai locali di degustazione e commercializzazione. La lavorazione non tradisce gli standard di qualità irrinunciabili per Atena Lux, specializzata da oltre 25 anni nello sviluppo e produzione di apparecchi di illuminazione ad alta tecnologia Made in Italy: con il nuovo brand, l’azienda coniuga il sapore del vino biologico all’eleganza del design, per ricreare un’atmosfera rilassante e dinamica ed accogliere i sensi in un gioco di effetti visivi e gustativi unici. 

Torna su
VeronaSera è in caricamento