Sabato, 16 Ottobre 2021
energia Lungadige Antonio Galtarossa

Agsm supera la concorrenza di Enel e investe sulle fonti d'energia rinnovabile

La partecipata scaligera ha ottenuto la concessione di derivazione dell'acqua che consentirà di sfruttare il deflusso minimo vitale del fiume Adige presso la traversa esistente di Santa Caterina

Agsm ha vinto la concorrenza con Enel per la concessione di derivazione dell’acqua che consentirà di sfruttare il deflusso minimo vitale del fiume Adige presso la traversa esistente di Santa Caterina, in località Boschetto a Verona. Qui la potenza nominale sarà di 1,5 MW e produrrà 10 GWh all’anno. Questo è solo uno dei quattro impianti idroelettrici in programma per Agsm.

Oltre a Santa Caterina, Agsm ha progettato una traversa sul fiume Adige in località Peri grazie alla quale si produrranno 21 GWh all’anno con un potenza nominale di 2,9 MW. Anche a Ponton è in fase autorizzativa il progetto per costruire una traversa fluviale per sfruttare l’acqua del fiume Adige. Qui la potenza sarà di 2,6 MW e produrrà circa 17,8 GWh all’anno.

Entro la fine dell’anno entrerà in produzione l’impianto di Belfiore, che sarà in grado di produrre ogni anno 26 GWh di energia pulita. “La costruzione di questi nuovi impianti idroelettrici - spiega Paolo Paternoster, presidente di Agsm - conferma la volontà della nostra azienda di investire sulle fonti rinnovabili. Il nostro ‘parco centrali pulite’ si allarga sempre più, continuando la tradizione che ci vede attivi nella produzione sostenibile fin dalla nostra fondazione, a fine del 1800”.

Grazie a questi nuovi impianti, la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili di Agsm arriverebbe a 380 milioni di chilowattora (+75 milioni di chilowattora rispetto al 2014).

“Lo studio e la progettazione di queste nuove centrali – afferma Giampietro Cigolini, direttore generale di Agsm - dimostra che dopo gli impianti eolici continuiamo a credere nelle rinnovabili. Vogliamo contribuire concretamente alla salvaguardia dell’ecosistema consegnando ai nostri figli la possibilità di produrre energia senza inquinare l’ambiente”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agsm supera la concorrenza di Enel e investe sulle fonti d'energia rinnovabile

VeronaSera è in caricamento