Kemin, 10 anni a Veronella. Preso impegno per abbattere i cattivi odori

Ampliamenti, aumento della capacità produttiva, e nuove assunzioni: questi gli obiettivi della multinazionale americana per i prossimi anni. Il tutto, con un occhio di attenzione al territorio e all'ambiente

Una delle donazioni fatte da Kemin a Veronella

Un nuovo logo, obiettivi ambiziosi e l'assunzione di nuovi dipendenti nei prossimi anni. È così che Kemin, multinazionale americana a conduzione familiare con stabilimento produttivo a Veronella, festeggia i suoi primi 10 anni in Italia.

Fondata da R.W. e Mary Nelson nel 1961, Kemin è una società multisettoriale che in Italia si occupa prevalentemente di produzione di appetibilizzanti per mangime per cani e gatti e antiossidanti naturali per uso pet-food. Nel 2009, Kemin costituisce la società Kemin Nutrisurance Europe Srl e, nell'aprile 2011, avvia la produzione di appetibilizzanti nello stabilimento di Veronella. Nel 2016, un altro anello si aggiunge alla catena e parte la produzione di antiossidanti naturali.
Se per tutte le aziende che s'insediano in un nuovo territorio gli inizi sono spesso cauti, la crescita di Kemin Nutrisurance Europe, in dieci anni, è stata esponenziale: partita con due milioni di euro di fatturato nel primo anno, chiuderà il 2019 con 57 milioni di euro. Spinta decisa anche nel creare nuovi posti di lavoro: all'apertura Kemin partiva con 25 dipendenti che ad oggi sono diventati 76, più una ventina di collaboratori esterni che prestano servizio da terzisti fra cooperative, liberi professionisti e consulenti.
Kemin non è solo produzione, ma anche ricerca e sviluppo. L'azienda può contare su personale specializzato in biologia, chimica e tecnologie alimentari e si pregia di diverse certificazioni che garantiscono la sicurezza alimentare e ambientale.

Dieci anni sono buoni per guardare a nuovi progetti per il futuro e alcune novità sono già previste in tempi brevi. È stato attivato il nuovo depuratore che andrà a trattare le acque reflue dell'azienda, permettendo così la re-immissione degli scarichi purificati nell'ambiente. Inoltre, in collaborazione con esperti del settore si stanno testando soluzioni innovative per abbattere i cattivi odori che, pur non essendo pericolosi o nocivi possono risultare fastidiosi all’olfatto umano.
Nei prossimi anni, verranno fatti notevoli investimenti per l'ulteriore crescita dell’azienda: nel 2020 le linee produttive raddoppieranno e verranno assunte altre 10 persone; allo stesso tempo, si stanno acquistando terreni perché entro i prossimi 5 anni c'è l’ambizioso obiettivo di aprire un campus produttivo che porterà a superare i 100 milioni di euro di fatturato. Questa operazione permetterà un ulteriore aumento del personale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Kemin è da sempre vicina alle comunità e nel suo piccolo sta cercando di sostenere il territorio in cui si trova. Nel corso degli anni ha contribuito a diverse iniziative: dal rifacimento del tetto della Parrocchia di Veronella, alla sponsorizzazione di feste tradizionali paesane, dalla donazione di pc alla comunità per i corsi d'informatica per anziani, ai corsi extracurriculari per la scuola materna, fino al finanziamento del corso dae e la messa a disposizione del defibrillatore per la zona industriale di Veronella. E per i suoi 10 anni, Kemin Nutrisurance Europe offre il suo supporto per il rifacimento delle scuole di Veronella, finanziando il progetto con 30mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La montagna vicino Verona: 5 fantastiche escursioni a due passi dalla città dell'amore

  • La bella iniziativa del Comune di Bussolengo che favorisce il turismo e andrebbe imitata

  • Coronavirus: in Veneto segnalati +29 casi positivi, a Verona +263 isolamenti in un giorno

  • Coronavirus: a Verona segnalati +20 casi in 24 ore e crescono gli attuali positivi in Veneto

  • Rischio temporali in Veneto anche sul Garda e in Lessinia: l'allerta della protezione civile

  • Si è spento il veronese Alberto Bauli, re del Pandoro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento