Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Economia Borgo Milano / Corso Milano

Aeroporto: ancora polemiche sulla gestione: Brescia ricorre al Tar per la concessione

La società brescia Abem e la bergamsca Sacbo, che gestisce l'aeroporto di Orio al Serio, sono decisa ad ottenere una gara europea per la concessione o almeno delle soluzioni diverse per garantire una maggiore partecipazione di di Brescia

Non è ancora terminata la battaglia per contendersi lo scalo di Montichiari a Brescia, nonostante il 18 marzo sia stata firmata una concessione quarantennale a favore del Catullo. 

La società che ha in gestione l'aeroporto Orio al Serio di Bergamo, la Sacbo, e la bresciana Abem hanno infatti intenzione di presentare ricorso al Tar per chiedere l’annullamento del decreto.

La decisone si basa su tre precise ragioni:

  1. La mancata gara europea per l'affidamento della concessione, che non si è verificata nonostante le rassicurazioni di Enac e Ministero.
  2. La firma di un governo dimissionario su tale concessione.
  3. La gestione veronese giudicata inadeguata.

Quest'allenaza tra Brescia e Bergamo è solo alle fasi preliminari e la decisone di prendere questi provvedimenti è stata presa l'11 aprile in occasione dell'incontro tra il presidente di Abem Giuliano Campana si è incontrato con Miro Radici, numero uno di Sacbo. Gli obiettivi sono quelli di ottenere una gara europea per tale concessione o diverse soluzioni atte a garantire una maggiore partecipazione di Brescia. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aeroporto: ancora polemiche sulla gestione: Brescia ricorre al Tar per la concessione

VeronaSera è in caricamento