Travolta da un'auto, morta una donna 43enne: lascia marito e figlio

Si chiamava Morena Castegini la persona che ha perso la vita nel tardo pomeriggio di domenica a Bosco di Zevio, dopo essere stata investita da una Fiat Multipla in via Bertolda

Un'immagine di via Bertolda - GoogleMaps

Falciata da una Fiat Multipla guidata da un veronese. È morta così, nel tardo pomeriggio di domenica, Morena Castegini, la donna di 43 anni investita in via Bertolda, a Bosco di Zevio. 
Stando a quanto appurato, Morena si stava dirigendo a piedi verso casa insieme al marito quando è stata travolta, probabilmente a causa della scarsa illuminazione presente sulla strada: il compagno le ha immediatamente prestato i primi soccorsi, lasciando poi le operazioni al personale del 118, precipitatosi sul posto con un'ambulanza ed un'automedica. I tentativi di rianimazione però non hanno dato i frutti sperati a causa delle gravi condizioni della donna, che è deceduta prima di poter essere trasportata in ospedale. 
L'incidente ha scosso la piccola comunità veronese, che si è stretta attorno al marito e al figlio 12enne della vittima, che lavorava nell'azienda agricola di famiglia. Sull'episodio stanno ora facendo luce i carabinieri della stazione di Zevio, che hanno messo sotto sequestro il mezzo, come da prassi. Il corpo di Morena è stato invece trasferito all'ospedale di borgo Roma per l'esame autoptico. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il panettone più buono secondo Iginio Massari? Lo produce un pasticciere veronese

  • Incidente mortale a Verona: auto contro un muro, perde la vita un 47enne di Cerea

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 13 al 15 settembre 2019

  • Incidente a Sant'Ambrogio di Valpolicella: muore motociclista dopo la caduta

  • L'auto finisce contro un muro: muore padre di due bambine nell'incidente a Ca' di David

  • Incidente in scooter a Malcesine: muore travolto da un autobus dopo la caduta

Torna su
VeronaSera è in caricamento