Incidente mortale nel bresciano, ferito un veronese alla guida di un furgone

Le iniziali del veronese sono G.A.M., si è scontrato con l'auto guidata da un romeno 60enne che ha perso la vita sul colpo. Coinvolta anche una donna, rimasta ferita

Strada statale 42 (foto Gmaps)

Incidente mortale ieri mattina, 2 dicembre, verso le 7 ad Esine, nel bresciano. A perdere la vita, come scrive Brescia Today, è stato un 60enne romeno residente a Cividate Camuno, Maxim Florinel, sulla strada statale 42.

Coinvolto nell'incidente anche un 63enne veronese, le sue iniziali sono G.A.M., trasportato all'ospedale di Bergamo Papa Giovanni per i numerosi traumi, ma non rischia la vita. Era alla guida di un furgone che si è ribaltato dopo aver impattato con l'auto della vittima, intenta a concludere una manovra di sorprasso.

L'auto del 60enne, oltre che con il furgone, ha sbattuto anche con un'altra auto, guidata da una 58enne di Pisogne, iniziali A.C., anche lei rimasta ferita e poi ricoverata all'ospedale di Esine. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 novembre 2019

  • Maltempo a Illasi: «Situazione ancora critica, preoccupa il livello del Progno»

  • È di Stallavena il secondo panettone artigianale più buono d'Italia

  • Guai per una cooperativa: scovati 240 lavoratori irregolari e 7 in "nero"

  • Rapina finita nel sangue: chiude il centro del paese per ricostruire l'omicidio

  • McDonald’s: apre il ristorante di Bussolengo

Torna su
VeronaSera è in caricamento