Pulire casa con il vapore: perché è consigliato e come farlo nel modo corretto

Igienizzare casa è sempre più importante e per farlo rapidamente il vapore è un ottimo alleato, ecco tutti i segreti

La pulizia a vapore è diventata sempre più usata, sia per la sua facile applicazione ed efficacia, sia per il suo costo economico alla portata di tutti. Inoltre, non è necessario essere uno specialista, si tratta di un metodo semplice, senza dubbio uno dei più utilizzati per pulire certe superfici.

Origini della pulizia a vapore 

La sua origine risale agli anni '80, quando il marchio Poli creò la Vaporetta, una macchina che funzionava fondamentalmente a vapore e che permetteva una pulizia più profonda dello sporco. Quindi, il suo nome è stato utilizzato da allora per indicare i dispositivi che utilizzavano il vapore.

Come pulire a vapore? 

Qui ti portiamo alcuni consigli su come pulire con il vapore e sui modi più pratici di usarlo in modo che l'uso del vapore sia la prima cosa che ti passa per la testa durante la pulizia: Quando si tratta di pulire finestre e vetri , l'uso di un panno e il tipico spray possono tirarci fuori dai guai. Tuttavia, il vapore può aiutare a rendere la pulizia mille volte migliore.

Perfetto su ogni superficie vediamo come utilizzare il vapore nel modo corretto, ma per avere un buon risultato ci sono degli errori da evitare, infatti, non si deve mai:

  • Utilizzare il vapore su oggetti di cartone perché con il caldo potrebbero rovinarsi
  • Passare il vapore sulle superfici fredde perché il contrasto con il getto caldo potrebbe lasciare delle macchie
  • Lasciare l’apparecchio elettrico troppo tempo su un unico punto perché il vapore eccessivo potrebbe rovinarlo
  • Utilizzare il vapore su superfici in legno e laminato

A questo punto non resta che vedere come e dove utilizzare il vapore

Pavimento

I pulitori a vapore sono efficaci sui pavimenti perché permettono di rimuovere lo sporco anche tra le fughe annerite. Prima di utilizzarlo meglio pulire il pavimento con l’aspirapolvere per togliere la polvere in eccesso. A questo punto regolando il getto di vapore possiamo pulire il pavimento e renderlo a prova di bambino.

Cucina

La cucina è una delle stanze della casa in cui la pulizia è fondamentale, inoltre è la camera in cui si tende ad accumulare sporco e grasso. La pulizia con il vapore può essere un ottimo modo per eliminarlo e far splendere il piano cottura, la cappa o il forno con poco sforzo, pronti per essere utilizzati per una nuova ricetta.

Bagno

Il bagno come la cucina è un ambiente in cui l’igiene è molto importante e il vapore è lo strumento efficace per eliminare germi e batteri su tutte quelle superfici difficili da pulire come le mattonelle, i rubinetti e il box doccia e metterli al sicuro dalla formazione della muffa.

Finestra

Pulire i vetri è un lavoro lungo e non sempre otteniamo i risultati sperati, ma con gli apparecchi per il vapore si eliminano facilmente aloni e macchie anche dai binari degli infissi. Il vapore, inoltre, è utile anche per rimuovere la polvere e lo sporco che si annida nelle tapparelle.

Materasso e divano

Il divano è l’arredo su cui trascorriamo molto del nostro tempo e per questo la pulizia non deve essere tralasciata, soprattutto per i modelli non sfoderabili. Il metodo migliore per pulirlo è quello di rimuovere briciole, capelli o peli di animali con l’aspirapolvere e successivamente passare il pulitore a vapore.

Nei materassi e nei cuscini spesso si annidano acari che proliferando possono causare allergie e difficoltà respiratorie.

Per creare un ambiente sano il primo passo è quello di areare ogni giorno la stanza e di procedere poi con la pulizia periodica dei materassi e dei cuscini con il pulitore a vapore da passare lungo tutta la superficie.

Tappeto

Il tappeto è un elemento d’arredo che regala calore e dà un nuovo look alla stanza, ma è anche il posto in cui la polvere si annida di più. Per disinfettarlo basta passare l’aspirapolvere per eliminare capelli, briciole o peli di animali, cospargere la superficie di bicarbonato, eliminare l’eccesso con la spazzola e poi passare su tutta la superficie la macchia pulitrice a vapore.

Interno dell’auto

In auto trascorriamo molto tempo, anche questa deve essere un luogo sicuro e protetto e il vapore può essere un ottimo alleato per eliminare lo sporco e i germi da sedili, tappetini e bagagliaio. Come sempre il primo passo è quello di aspirare la polvere e poi successivamente eseguire il lavaggio con il vapore.

Vantaggi della pulizia a vapore

Tuttavia, vogliamo anche sostenere la nostra teoria secondo cui l'uso della pulizia a vapore per l'uso quotidiano ha molti punti positivi:

  • Il vapore non inquina né nuoce all'ambiente.
  • Grazie alla temperatura alla quale viene applicato e alla forza con cui viene espulso il vapore, questo metodo di pulizia è in grado di disincrostare più facilmente lo sporco più secco.
  • La pulizia a vapore non è una spesa enorme per le tue tasche, dal momento che non hai bisogno di detersivi per un maggiore effetto pulente. Le tue finanze ti ringrazieranno e potrai concederti la strana sorpresa in più alla fine del mese.
  • È un metodo di pulizia veloce che non richiede tempo dal tuo programma quotidiano.
  • Per i più piccoli non sarà pericoloso essere in giro a causa della mancanza di sostanze chimiche nel loro utilizzo.
  • Oggi viviamo in una situazione dovuta al cambiamento climatico che ci costringe a risparmiare acqua è molto importante. Con una quantità minima possiamo pulire un grande spazio.

Prodotti online

Pulitore a vapore portatile 

Pulitore vapore multiuso

Scopa a vapore

Scopa elettrica a vapore multifunzione

Pulitore a vapore mobile

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

Torna su
VeronaSera è in caricamento