Sapone di marsiglia: benefici per la nostra pelle

Quali sono i grandi vantaggi del sapone di Marsiglia? Lo scoprirai in questa veloce guida

immagine generica

È uno dei saponi più conosciuti al mondo. Da quando è stato creato nella Provenza francese nel XIV secolo , è stato commercializzato e lodato per la moltitudine di benefici che apporta alla pelle. Non è mai passato di moda ed è per questo che oggi vogliamo presentarvi un po 'di più su questo sapone profumato per la casa.

Sapone di marsiglia: caratteristiche

Esistono due tipi di sapone: uno verde e uno bianco. Il sapone verde è prodotto con olio d'oliva,quello bianco invece contiene olio di arachidi . Il sapone extra puro contiene il 72% di questi oli, tutti naturali al 100% . Entrambe le tipologie sono considerate saponi naturali perché non contengono coloranti o coadiuvanti sintetici. L'interesse per il sapone cresce grazie alle sue proprietà naturali ed è particolarmente apprezzato da coloro che prestano particolare attenzione ai componenti dei loro prodotti di sapone, la bellezza e l'impatto che hanno sull'ambiente.

Benefici dermatologici del sapone di Marsiglia

Gli usi domestici del sapone di Marsiglia sono ampiamente conosciuti. Ora lo sono anche le sue proprietà dermatologiche ed ecologiche.

  • È un prodotto ecologico: naturale e biodegradabile, non inquina l'ambiente come altri prodotti per la doccia o saponi prodotti in modo industriale.
  • È delicato e non irrita la pelle, come i saponi industriali.
  • È ipoallergenico, disinfetta e guarisce le ferite. Di solito è prescritto dai dermatologi in caso di eczema.
  • Si usa per esfoliare la pelle nell'hammam.
  • Può essere usato come dentifricio per curare le gengive.
  • Lavare i vestiti dei più piccoli con questo sapone riduce il rischio di irritazioni e allergie.
  • Non contiene allergeni, coloranti o coadiuvanti sintetici, per questo è perfetto per chi soffre di allergie e per i bambini.
  • È indicato per gli uomini, in quanto la schiuma di sapone può essere utilizzata per la rasatura.
  • Può essere utilizzato quotidianamente, è più economico di quello tradizionale e dura quasi il doppio.

Sapone di Marsiglia: storia e curiosità

Crescas Davin, il primo produttore di sapone di Marsiglia, appare ufficialmente nei registri nel 1371. Tuttavia, è nel XVI e XVII secolo che l'industria del sapone iniziò davvero ad avere una presenza in Provenza. I saponieri trovano in queste terre tutti gli ingredienti necessari per realizzare il loro prodotto: la soda, in Camargue, e le olive, in gran parte della regione grazie alla produzione dell'olio. A metà del XVII secolo Marsiglia produceva già circa 20.000 tonnellate di sapone. Alla fine del XVIII secolo, le sette fabbriche del secolo precedente divennero quaranta e raggiunsero una sessantina all'inizio del XIX secolo. Così, Marsiglia diventa la prima città che produce in tutta la Francia con 108 negozi di sapone, 14 dei quali a Salon-de-Provence. Purtroppo, dopo lo scoppio della seconda guerra mondiale, i saponi più economici iniziarono ad arrivare da Parigi e dall'Inghilterra e rimpiazzarono quelli di Marsiglia. Oggi però il sapone di Marsiglia stà tornando di nuovo in voga grazie appunto alle proprietà che vi abbiamo descritto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Provenza si dice che mettere il sapone di Marsiglia (intero o in pezzi) ai piedi del letto prevenga raffreddori e crampi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: cosa fare se c'è un soggetto positivo nel condominio

  • Riscaldare casa partendo dai pavimenti

  • Stufe e non solo: tutte le alternative ai termosifoni per riscaldare casa

  • Come risparmiare sul pagamento delle bollette

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento