Provvedimenti anti Covid: le misure per Verona lanciate da Sboarina

Dopo l'ordinanza regionale firmata da Zaia, ecco il piano del Comune per evitare nuovi assembramenti in città nel weekend che precede il Natale

 

Con una diretta iniziata alle 12.30 di venerdì sul canale YouTube del Comune di Verona, il sindaco Federico Sboarina ha presentato le misure anti Covid per questo fine settimana insieme all'assessore alla Sicurezza Marco Padovani e al comandante della Polizia locale Luigi Altamura. 

«Questo è il piano che abbiamo strutturato per il prossimo fine settimana», ha esordito Sboarina. «Noi i problemi di assembramento negli scorsi fine settimana li abbiamo avuti praticamente sempre nelle stesse vie». Il sindaco dunque ha messo nel mirino l'area del centro: le pattuglie della Polizia locale si occuperanno di contigentare gli ingressi e verranno istituiti i sensi unici pedonali in via Mazzini (in direzione di piazza Erbe) e via Stella (verso piazza Brà), mentre corso Porta Borsari resterà a doppio senso pedonale. 

Per quanto riguarda il divieto di spostamento tra Comuni, regolato dall'ordinanza regionale che lo fa scattare alle ore 14 di ogni giorno, sarà sempre compito degli uomini del comandante Altamura effettuare i controlli lungo la cinta magistrale. 
Questo weekend inoltre la ZTL resterà aperta solo dalle 10 alle 14.30. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
VeronaSera è in caricamento