Dalla Romagna alla Sicilia: le mete per i soggiorni estivi degli over 60

Le iscrizioni all'iniziativa comunale partono il 20 febbraio: «Tutte le soluzioni sono state scelte per la vicinanza alle spiagge e i servizi offerti, in modo da garantire a tutti i partecipanti di trascorrere delle belle vacanze»

Mare Adriatico - Immagine generica

Dall’effervescenza di Riccione ai panorami da cartolina di Cefalù, passando per le più belle spiagge di Romagna, Marche, Abruzzo e Sardegna. Anche quest’anno numerose sono le mete scelte dal Comune di Verona per i soggiorni estivi dedicati ai cittadini over 60.

E da mercoledì 20 febbraio sarà possibile iscriversi, direttamente online sul sito www.comune.verona.it, evitando così attese, oppure telefonando ai numeri 0458077056 -8635.

Le mete dei soggiorni, di una o due settimane, da giugno a settembre, saranno Riccione, Cattolica, Rimini e Milano Marittima in Romagna; San Benedetto del Tronto nelle Marche; Tortoreto Lido in Abruzzo; Cefalù in Sicilia; Posada in Sardegna. La quota di partecipazione comprende il trasporto in pullman, o in aereo se previsto, il bus navetta fino all’hotel, la sistemazione in alberghi 3 o 4 stelle con trattamento di pensione completa, il servizio spiaggia e l’assicurazione, con il rimborso della quota versata in caso di rinuncia per motivi di salute.

Potranno iscriversi ai soggiorni estivi tutti gli over 60, residenti nel comune di Verona e autosufficienti. Nel caso di coppie è necessario che almeno uno dei due abbia compiuto i 60 anni.

L’offerta 2019 è stata presentata questa mattina dall’assessore al Turismo sociale Stefano Bertacco.

«Di anno in anno questa iniziativa di straordinario successo si contraddistingue per la qualità delle proposte e delle strutture selezionate – ha detto Bertacco –. Tutte le soluzioni sono state infatti scelte per la vicinanza alle spiagge e i servizi offerti, in modo da garantire a tutti i partecipanti di trascorrere delle belle vacanze. Consiglio a chi ne ha la possibilità di sfruttare l’iscrizione online per evitare inutili attese e per velocizzare le pratiche».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Artigiano muore folgorato in strada mentre lavora: inutili i soccorsi del 118

  • Arriva il maltempo in Veneto, pioggia e neve: "Stato di attenzione" della protezione civile

  • Finta concessionaria nel Veronese per truffare i clienti, denunciato 21enne

  • Trovano un vero arsenale nella sua casa: 42enne finisce in manette

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 17 al 19 gennaio 2020

  • Operaio morto sul lavoro a Legnago, assolto rappresentante dell'azienda

Torna su
VeronaSera è in caricamento