Il panettone di un veronese conquista Iginio Massari e vola in finale al Ristorante Cracco

La creazione di un pasticcere di San Bonifacio è riuscita a conquistare il palato del maestro Iginio Massari, aggiudicandosi un posto tra i 25 finalisti su oltre 500 panettoni da tutta Italia

La giuria di esperti capitanata dal maestro Iginio Massari seleziona i panettoni migliori

Giovanni Bertolini, titolare della pasticceria Casa del Dolce di San Bonifacio, entra ufficialmente nella rosa dei finalisti nella categoria “panettone tradizionale” del Panettone Day, il concorso nazionale ideato da Braims in partnership con Novacart e con la sponsorizzazione di Callebaut e Vitalfood, con l’obiettivo di celebrare un’icona della pasticceria italiana e valorizzare le realtà artigianali impegnate a custodire i segreti della sua produzione.

bertolini
Giovanni Bertolini, titolare della pasticceria Casa del Dolce di San Bonifacio

La creazione del pasticcere della provincia di Verona è riuscita a conquistare il palato del maestro Iginio Massari durante la selezione in Cast Alimenti, aggiudicandosi un posto tra i 25 finalisti su oltre 500 panettoni arrivati da tutta Italia. In questa occasione Iginio Massari ha ribadito l’importanza di questo concorso a livello nazionale e il ruolo giocato nel dare visibilità ai migliori pasticceri d’Italia: «Panettone Day è il concorso di pasticceria più importante non solo in Italia, ma in tutta Europa. Si tratta dell’unica iniziativa in grado di coinvolgere un numero così alto di pasticceri e dare visibilità a tutti e 25 i finalisti. Questo è importante per valorizzare le piccole realtà artigianali sul territorio e spronarle a sfidarsi ogni giorno per ottenere un prodotto migliore».

Grande entusiasmo e soddisfazione per Bertolini che ha visto il suo panettone venire valutatoda Iginio Massari e dalla giuria di esperti durante le selezioni del 20 giugno in Cast Alimenti e ora avrà di fronte a sé la partecipazione al grande finale di settembre.

L’evento conclusivo si svolgerà infatti il 12 settembre presso la Sala Mengoni del Ristorante Cracco, un'esclusiva location simbolo di Milano, dove i finalisti saranno giudicati da una giuria d'eccezione della quale, oltre al Maestro, fanno parte anche ipasticceri Sal De Riso e Davide Comaschi, la speaker radiofonica e gourmande Marisa Passera e il vincitore dell'edizione 2018, Raffaele Romano. Novità di quest’anno uno speciale premio dedicato alla variante di panettone con Cioccolato Ruby, ideato in collaborazione con l’azienda Callebaut e che premierà il pasticcere in grado di valorizzare al meglio il panettone artigianale a base di questo ingrediente.

Inoltre, dal 7 ottobre al 3 novembre, ognuno dei 25 pasticceri finalisti avrà l’opportunità di vendere la propria versione del panettone tradizionale, creativa o con cioccolato Ruby all’interno del Panettone Day Temporary Store di Corso Garibaldi, che offrirà una vetrina di grande prestigio e visibilità nel cuore pulsante di Milano.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 novembre 2019

  • È di Stallavena il secondo panettone artigianale più buono d'Italia

  • Guai per una cooperativa: scovati 240 lavoratori irregolari e 7 in "nero"

  • Rapina finita nel sangue: chiude il centro del paese per ricostruire l'omicidio

  • McDonald’s: apre il ristorante di Bussolengo

  • Tamponamento tra auto e tir, sei feriti: uno è grave. Coinvolti due bambini

Torna su
VeronaSera è in caricamento