Lunedì, 18 Ottobre 2021
Attualità Borgo Roma / Strada le Grazie

Nuovo palazzetto a borgo Roma, posata la prima pietra della struttura

In via delle Grazie, a Verona, sorgerà un impianto polivalente dotato di palestre, spogliatoi, sala riunioni, campi esterni, un ristorante e soprattutto privo di barriere architettoniche

Un’area di 8 mila metri quadrati per un palazzetto dello sport di serie A. Entro il 2020 Borgo Roma, in via delle Grazie, avrà un impianto polivalente dotato di palestre, spogliatoi, sala riunioni, campi esterni, un ristorante e soprattutto privo di barriere architettoniche.

Lunedì mattina è stata fatta la cerimonia della posa della prima pietra. Un cubo di marmo, con la scritta ‘Palazzetto dello sport Le Grazie’, e una pergamena con la data di costruzione, sono stati inseriti nelle fondamenta in costruzione a futura memoria. Il gesto simbolico è stato compiuto dal sindaco Federico Sboarina e dalI’assessore allo Sport Filippo Rando. Presenti il presidente della 5? Circoscrizione Raimondo Dilara, il presidente della commissione consiliare Sport Stefano Bianchini e il consigliere comunale Massimo Paci.

La pergamena-2

Un nuovo palazzetto dello sport, adiacente alle piscine comunali, che sarà dotato di una palestra da mille metri quadri che potrà essere utilizzata per la pallacanestro, il volley, il calcetto e tante altre discipline sportive.

L’impianto, la cui realizzazione ha un costo di 4 milioni e 270 mila euro, sarà dotato di altre due sale più piccole e di una zona spogliatoi. Una tribuna della capienza di 300 spettatori consentirà al palazzetto di poter essere utilizzato sia per manifestazioni sportive sia per spettacoli, concerti e iniziative pubbliche.

All’esterno, invece, saranno realizzati due campi da beach volley, un ristorante e un parcheggio di circa mille e 200 metri quadri. È prevista, inoltre, la piantumazione di alberi ed arbusti lungo tutto il perimetro.

L’impianto sarà antisismico, privo di barriere architettoniche, per consentire l’accesso e l’utilizzo da parte di tutti, e con impianto termico per il risparmio energetico. La copertura della struttura sarà in legno lamellare. Sarà, inoltre, realizzato anche un impianto fotovoltaico per la produzione di energia da fonte rinnovabile.

Sindaco Sboarina e ass. Rando durante la cerimonia-2

«Siamo una città di serie A, in grado di accogliere e gestire eventi culturali e sportivi dalla forte rilevanza nazionale ed internazionale – sottolinea il sindaco –. Il nostro obbiettivo è quello di accrescere sempre di più, su tutto il territorio, i servizi offerti alla comunità. Con questo intervento, fra circa 1 anno, sorgerà a Borgo Roma un nuovo palazzetto che potrà ospitare le maggiori competizioni sportive Indoor. Una struttura moderna, a servizio sia dagli atleti sia dalle tante associazioni sportive presenti a Verona».

«Un gioiello dell’impiantistica sportiva veronese – precisa Rando -, che una volta ultimato, rappresenterà una realtà di eccellenza non solo per il quartiere di Borgo Roma ma per tutta la città. Quello di oggi è un avvio simbolico, i lavori procedono spediti da diverse settimane e sono molto soddisfatto. Si tratta di una struttura moderna ed energeticamente efficiente, sulla quale l’Amministrazione ha compiuto un investimento di riqualificazione importante».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo palazzetto a borgo Roma, posata la prima pietra della struttura

VeronaSera è in caricamento