In Veneto, un morto sul lavoro su cinque è legato al coronavirus

Tra gennaio e settembre, in 50 sono morti sul posto di lavoro, a cui si aggiungono altre 14 vittime in itinere. La provincia di Verona è quella che finora ne conta di più: 19

(Foto di repertorio)

Anche con il lockdown primaverile, non si sono fermate le morti sul lavoro in Veneto. Sono 64 le vittime rilevate da gennaio a settembre 2020, circa 7 decessi al mese, sommando quelli avvenuti durante l'attività lavorativa con quelli avvenuti nel tragitto tra casa e lavoro.

Ma a preoccupare sono soprattutto gli infortuni mortali rilevati in occasione di lavoro (50) con un decesso su 5 legato al contagio da Covid-19. Questa la prima proiezione evidenziata nell'ultima indagine elaborata dall'Osservatorio Sicurezza sul Lavoro Vega Engineering di Mestre. «Si tratta di dati davvero preoccupanti - ha spiegato il presidente dell'psservatorio mestrino Mauro Rossato - considerando che non si riferiscono a spostamenti in itinere, ma alla routine lavorativa in azienda. Vale a dire la quotidianità dei lavoratori. Sono sempre più convinto che molte di queste morti in occasione di lavoro potrebbero essere evitate se venisse rispettata la disciplina in materia di sicurezza sul lavoro».

La provincia veneta con più morti sul lavoro nei primi nove mesi di quest'anno è Verona con 19 infortuni mortali (5 dei quali verificatisi in itinere); seguono Venezia con 11 (due infortuni in itinere) e Treviso (11, uno dei quali avvenuto in itinere), Vicenza con 9 (2 in itinere), Padova con 7 (3 in itinere), Rovigo con 4 e Belluno con 3 (1 in itinere).
Rispetto allo scorso anno il maggior incremento di mortalità è stato registrato a Treviso (+57%), a Belluno (+50%) e Venezia (+38%), mentre nel Veronese c'è un calo del 10% rispetto al periodo gennaio-settembre del 2019.

Infine, il numero degli infortuni non mortali in Veneto da gennaio a settembre 2020 è 43.035 (37.927 quelli avvenuti in occasione di lavoro).

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

  • Virus, il vaccino veronese fa sperare: «È ben tollerato e induce risposta immunitaria»

  • Ordinanza Zaia: si può passeggiare al lago o in montagna? Mascherina, multe ai gestori locali

  • Tragico scontro tra auto e camion nella Bassa: morto un trentenne

  • Regalo di Natale dal Governo per chi paga con bancomat e carte: cos'è il "cashback"?

  • Nuovi chiarimenti della Regione sull'ordinanza di Zaia: sì a camminate gruppi nordic walking

Torna su
VeronaSera è in caricamento