rotate-mobile
Venerdì, 7 Ottobre 2022
Attualità

Le gite per le famiglie con minori di Verona vanno avanti anche dopo l'estate

Tre nuove date a prezzi agevolati sono state fissate per i mesi di settembre e ottobre: le escursioni avverranno sempre di domenica ed è possibile prenotarsi entro il 26 agosto

Non terminano con l’estate le occasioni per una gita fuori porta. L’Assessorato al Turismo sociale, infatti, propone tre escursioni, tra settembre e ottobre, dedicate alle famiglie con minori. L’iniziativa, riservata a chi risiede a Verona, permette di visitare a prezzi agevolati il castello di Gropparello (in provincia di Piacenza), Venezia e Padova.

È possibile prenotare la propria partecipazione a partire da lunedì prossimo, 26 agosto, e fino a esaurimento posti. Tutte le escursioni avverranno di domenica e prevedono la partecipazione gratuita dei minorenni, se accompagnati da un genitore.

La gita a Gropparello (22 settembre) propone, in mattinata, la visita al castello e al parco delle fiabe e, nel pomeriggio, la partecipazione alla festa dell’uva. I bambini potranno provare la pigiatura nei tini, mentre agli adulti sarà offerta una degustazione di vini. La quota d’iscrizione è di 40 euro.

La gita a Venezia (29 settembre) prevede la visita guidata della basilica di Santa Maria Assunta a Torcello e, poi, la visita libera dell’isola di Burano. È previsto il pranzo a bordo della motonave e la visita guidata del Sestiere di Castello. La quota d’iscrizione è di 40 euro.

Per la gita a Padova (13 ottobre), infine, il programma dà la possibilità di partecipare alla visita guidata dell’orto botanico e l’ingresso al planetario. La quota d’iscrizione è di 25 euro.

Le prenotazioni, riservate a famiglie con almeno un minore a carico, possono essere effettuate dal sito www.comune.verona.it/turismosociale o telefonando ai numeri 0458077472 – 8078635 – 8077056.
Si ricorda che è possibile iscriversi ad una sola uscita e che in caso di rinuncia la quota versata non è rimborsabile.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le gite per le famiglie con minori di Verona vanno avanti anche dopo l'estate

VeronaSera è in caricamento