Censimento in città, il Comune mette in guardia dalle truffe dei falsi rilevatori

Palazzo Barbieri raccomanda la massima prudenza e di aprire la porta solo a personale munito di tesserino dell’Istat, che comprova l’incarico affidato nell’ambito dello svolgimento del Censimento

Immagine generica

Dal 1° ottobre è iniziato il Censimento della popolazione che, dall’anno scorso, si svolge con cadenza annuale e non più decennale.
Ricordando ai cittadini che la partecipazione è obbligatoria, il Comune di Verona raccomanda la massima prudenza e di aprire la porta solo a personale munito di tesserino dell’Istat, che comprova l’incarico affidato nell’ambito dello svolgimento del Censimento.
Ai cittadini sorteggiati viene inoltre affissa una locandina informativa prodotta da Istat anche all’entrata dell’abitazione.
I rilevatori sono sempre tenuti a dimostrare l’identità e l’ufficialità dell’incarico.

Per informazioni è possibile contattare l’Ufficio Comunale di Censimento ai numeri 045 8078918 – 8078526 oppure l’Ufficio Relazioni con il Pubblico 045 8077500 – 800202525. Chi non volesse ricevere i rilevatori a casa, può recarsi all’Ufficio comunale di Censimento (telefono 0458078526-8918), nel periodo compreso tra il 10 ottobre e il 13 novembre 2019.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I cittadini che dovessero ricevere richieste anomale sono invitati a segnalarlo al Comune che prontamente avvertirà le Forze dell’Ordine.
Circa 2500 le famiglie veronesi coinvolte nell’indagine, che vengono avvisate tramite lettera dell'Istat e che ricevono specifica comunicazione da parte di un rilevatore incaricato e munito di tesserino di riconoscimento Istat.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto in fiamme dopo lo scontro con un autocarro: morta una donna

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 10 al 12 luglio 2020

  • Perde il controllo della moto, esce di strada e muore sulla Transpolesana

  • Morto in A22 a 37 anni: scoppiate le gomme posteriori, il furgone è diventato incontrollabile

  • Omicidio Micaela Bicego, trovata mannaia nello zainetto della vittima

  • Coronavirus: in Veneto nuovi casi positivi e ricoveri, 4 morti di cui 3 sono a Verona

Torna su
VeronaSera è in caricamento