Attualità Porto San Pancrazio / Lungadige Galtarossa

Linee telefonica malfunzionante, azienda veronese ottiene un rimborso

È una ditta che si occupa di trasporti, seguita dal legale di Adiconsum Verona, l'avvocato Iacopo Cera. Nel 2015, l'azienda aveva patito numerosi disservizi a causa della compagnia telefonica Fastweb

Adiconsum Verona riporta di avere risolto positivamente una vicenda di malfunzionamento e disservizi di utenze telefoniche per un'azienda veronese di trasporti.

Il caso risale al 2015, quando la società veronese lamentava alla compagnia telefonica Fastweb continui malfunzionamenti delle linee telefoniche e fax con significativi disagi per il lavoro. Nonostante i numerosi reclami e i ripetuti solleciti, le problematiche non venivano risolte, tanto da obbligare la società a cambiare operatore. Adiconsum Verona, prima con reclamo e poi con un'istanza di conciliazione davanti al Corecom (comitato regionale per le comunicazioni), ha formulato una richiesta di rimborso economico.

La società di trasporti è stata assistita dal legale di Adiconsum Verona, l'avvocato Iacopo Cera, e dopo l'esito negativo del tentativo di conciliazione ha attivato la procedura di definizione del contenzioso all'Agcom (autorità garante per le comunicazioni). Il contenzioso si è concluso positivamente per l'azienda veronese. L’Agcom ha infatti accertato la fondatezza dei reclami e ha condannato Fastweb a corrispondere gli indennizzi richiesti e a rimborsare le spese di procedura. L'ammontare dell'indennizzo è di 2mila euro.

Consigliamo ai consumatori - ha sottolineato Iacopo Cera - di portare avanti con tutti gli strumenti e le procedure a disposizione i reclami nei confronti delle compagnie telefoniche e di non accettare proposte di conciliazione e di ristoro parziale laddove le contestazioni siano pienamente fondate e documentate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Linee telefonica malfunzionante, azienda veronese ottiene un rimborso

VeronaSera è in caricamento