Donazione all'oncologia del Mater Salutis da famiglia di una paziente curata per 10 anni

Con 1.300 euro sono stati comprati 10 tavolini da letto che verranno utilizzati nel reparto diretto dalla dottoressa Marta Mandarà

Una donazione speciale a favore dell'oncologia del Mater Salutis di Legnago: 10 tavolini da letto che verranno utilizzati dai pazienti del reparto diretto dalla dottoressa Marta Mandarà.

La donazione è stata fatta da un cittadino padovano di Montagnana, Fabio Crivellaro, su indicazione della moglie Laura, scomparsa prematuramente lo scorso maggio e in cura per 10 anni al Mater Salutis.

La consegna dei nuovi tavolini, del valore di 1.300 euro, è avvenuta lunedì scorso, 25 settembre, all'ospedale legnaghese, punto di riferimento per il territorio della Pianura Veronese e Padovana. Erano presenti, oltre al donatore, il dottor Pietro Girardi, direttore generale dell'Ulss 9 Scaligera (nel video insieme a Crivellaro); il dottor Marco Luciano, direttore medico ospedaliero del Mater Salutis; la dottoressa Marta Mandarà, direttrice dell'oncologia medica; il dottor Francesco Fiorica, direttore del dipartimento intraziendale dell'oncologia clinica; la dottoressa Anna Mercanti, l'oncologa che ha seguito la signora Laura; oltre alla dottoressa Carmen Tozzo, coordinatrice infermieristica.

«A nome di tutta l'Ulss 9 Scaligera intendo ringraziare il signor Fabio - ha detto Girardi - e attraverso lui estendere il ringraziamento a tutti coloro che si sono impegnati economicamente per questo regalo. Bello avere la riconferma di poter far affidamento sulle persone e sul legame che si crea con la struttura ospedaliera».

Video popolari

VeronaSera è in caricamento