Domenica, 17 Ottobre 2021
Sport Piazzale Atleti Azzurri d'Italia

Verona, primo match in casa, prima vittoria: la Calzedonia Verona non sbaglia e Milano finisce ko

Buona la prestazione dei gialloblù capaci di guidare senza problemi un primo set condotto dall'inizio alla fine e di recuperare punti di svantaggio pesanti sia nel secondo che nel terzo parziale. Giani ha dovuto rinunciare al capitano Gasparini

La Calzedonia Verona conquista la prima vittoria della stagione 2014-15 nel primo match casalingo, superando in tre set la Revivre Milano (25-20, 25-21, 25-22). Lo statunitense Taylor Sander è stato eletto MVP della gara dalla stampa presente, ma è andato al compagno di ruolo Sam Deroo il merito di top scorer scaligero (12 punti); dall’altra parte della rete l’opposto meneghino Bencz si è distinto con 14 punti (top scorer del match).

Buona la prestazione dei gialloblù capaci di guidare senza problemi un primo set condotto dall’inizio alla fine e di recuperare punti di svantaggio pesanti sia nel secondo che nel terzo parziale. Giani ha dovuto rinunciare al capitano Mitja Gasparini (premiato come best server della stagione 13/14 ad inizio match) fermato per un problema fisico me ben sostituito dal compagno di ruolo Giacomo Bellei; nel sestetto titolare anche Coscione palleggiatore, Zingel e Anzani al centro, Sander e Deroo schiacciatori con Pesaresi libero. Maranesi ha schierato il sestetto titolare con Mattera palleggiatore, Bencz opposto, Patriarca-De Togni al centro, Horstink-Preti schiacciatori e Rizzo libero. Buon avvio di gara per la Calzedonia Verona che fin dalle prime battute conquista un vantaggio significativo (12-7). Milano accorcia fino al 16-14, ma gli scaligeri reagiscono con Sander da posto quattro e Zingel dal centro (20-14). Sul finale la Revivre mette a segno una serie di azioni consecutive vincenti che incutono timore agli scaligeri, ma Sander schiaccia forte da posto quattro per chiudere 25-20. Nel secondo parziale la Revivre raggiunge il vantaggio sul 6-7 e o mantiene fino al 17 pari, quando Sander è esplosivo in attacco. Verona trova fiducia e cresce, per archiviare il set 25-21. La Calzedonia parte “timida” nel terzo set, con Milano che conduce 5-9. Buone le intenzioni scaligere che si manifestano subito dopo, ma il time out tecnico scatta sull’8-12. Gli scaligeri ci mettono il cuore e agganciano Milano (14 pari). Con Zingel e Sander esplosivi Verona vola a più due (18-16) nella fase calda del match. Punto a punto. Verona vince la prima casalinga 25-22, il pubblico esplode.

IL TABELLINO - CALZEDONIA VERONA - REVIVRE MILANO 3-0 (25-20, 25-21, 25-22)

Calzedonia Verona: Zingel 9, Coscione 1, Pesaresi (L), Deroo 12, White 2, Bellei 10, Sander 13, Anzani 5. Non entrati Gitto, Blasi, Gasparini, Centomo, Borgogno. All. Giani.

Revivre Milano: Bencz 14, Horstink 9, Kauliakamoa Jr, Temponi Araujo, Patriarca 4, Rizzo (L), Mattera 3, De Togni 3, Dos Santos 4, Preti 5, Valsecchi. Non entrati Bermudez, Cerbo. All. Maranesi. ARBITRI: Pozzato, La Micela.

Durata set: 25', 24', 27'; tot: 76'.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, primo match in casa, prima vittoria: la Calzedonia Verona non sbaglia e Milano finisce ko

VeronaSera è in caricamento