Martedì, 19 Ottobre 2021
Sport

Indicazioni contraddittorie nel fine settimana della Tezenis

I ragazzi di coach Ramagli perdono entrambe le sfide disputate ma mentre nella prima la squadra ha mostrato i suoi limiti, anche di roster, nella seconda sono emerse le qualità della formazione

Due prove altalenanti per la Tezenis di coach Ramagli nel weekend. 

Nella prima sfida di venerdì contro la Bitumcalor Trento, la Tezenis ha subito una sconfitta con 16 punti di margine da parte della formazione battuta la scorsa settimana sul suo campo. I gialloblu sono apparsi imballati e probabilmente anche la mancanza di alternative a disposizione dell'allenatore ha influito parecchio sul risultato finale. Fondamentale per il successo dei trentini il parziale del secondo quarto di 26-8. 

Un'altra squadra quella scesa in campo contro i giganti russi del Samara. Sul parquet della Ghirlanda infatti gli scaligeri sono usciti sconfitti di 4 punti, dimostrando però un carattere e una condizione fisica di un altro spessore. La compagine del Krasnye Krylya Samara infatti è senza dubbio di un altro livello, ma la bella prova dei lunghi scaligeri Ghersetti e Da Ros, e quelle di McConnel e Lawal ha regalato impressioni migliori rispetto al match precedente. 

Il prossimo test ora è quello che si svolgerà al Palaolimpia, alle 21, giovedì, contro l'Alba Berlino nel memorial Mario Vicenzi. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Indicazioni contraddittorie nel fine settimana della Tezenis

VeronaSera è in caricamento