rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Sport Stadio / Piazzale Atleti Azzurri D'Italia

Successo facile per Tezenis contro Jesi, Dalmonte: "Ora inizia un nuovo campionato"

Una vittoria controllata e agevole per la Scaligera Basket che ha avuto il grande merito di rendersi facile il compito contro una squadra come Jesi, comunque tutt'altro che impreparata

Tutto facile per la Tezenis in grado di rendere agevole una partita che proprio una formalità non era, battendo Jesi 80-61 e prendendo il largo già nel secondo quarto senza perdere più il controllo della contesa. Ottava la Scaligera, che al primo turno dei playoff affronterà l’Angelico Biella.

Alte percentuali nel primo quarto, chiuso in perfetta parità sul 25-25. Nel secondo periodo la Tezenis accelera, trova punti facili e un parziale di 15-0 che sposta in un attimo il punteggio dal 29-29 al 44-29 con un canestro facile di Frazier a 3’33” dall’intervallo.

Tutti negli spogliatoi sul 48-39. Toté (8’02”) schiaccia di prepotenza il 52-39, Portannese (5’05”) il 54-39, Amato (4’01”) appoggia il il 58-41. Il tabellone dice 60-46 (47”) coi due di Frazier, due liberi di Boscagin dicono 63-46 al 30′.

Ultimo periodo. Frazier da tre (8’33”) dall’angolo dà 16 punti di vantaggio alla Tezenis (66-50), Toté infila (4’24”) i due del 76-57. L’Agsm Forum canta, il tempo passa. Fino all’80-61 della sirena finale.

Molto soddisfatto Luca Dalmonte, allenatore della Tezenis Verona che al termine della gara ha commentato così il successo della sua squadra: "Jesi, nonostante le assenze, è stata brava a rispettare l’impegno e noi sufficientemente bravi per vincere la gara. Nel ritorno abbiamo speso tantissimo, abbassato la testa, prodotto e raccolto 10 vittorie in 15 partite, fra l’altro con alcuni episodi che abbiamo lasciato per strada colpevolmente ed altri figli di dettagli. Mi riferisco in particolare alle trasferte di Trieste e Forlì. Adesso inizia un nuovo campionato. La cosa importante è che ci sia la consapevolezza – e in questo dovrò essere sufficientemente capace io nel far passare un certo messaggio – che è vero che partiamo di rincorsa come dice la classifica, ma è altrettanto vero che adesso ci sono 16 squadre che partono con zero vinte e zero perse. Si parte tutti alla pari".

TEZENIS VERONA-TERMOFORGIA JESI 80-61 (25-25, 48-39; 63-46

Parziali: 25-25, 23-14; 15-7, 17-15

Tezenis Verona: Robinson 2 (13’40”, 1/3, 0/1), Portannese 13 (26’55”, 1/4, 2/8, 5/5), Frazier 18 (23’55”, 6/11, 1/6, 3/6), Totè 6 (17’28”, 3/4, 0/1), DiLiegro 6 (10’04”, 2/7, 2/2 tl); Pini 6 (32’26”, 3/3, 0/1), Amato 3 (26’20”, 1/1, 0/4, 1/2), Boscagin 11 (17’19”, 1/2, 2/3, 3/3), Rovatti 6 (9’12”, 1/1, 0/2, 4/5), Brkic 9 (20’03”, 4/4, 0/2, 1/2), Guglielmi (2’38”, 0/1, 0/1). All.: Dalmonte.

Termoforgia Jesi: Battisti 3 (21’35”, 0/2, 1/4), Bowers 13 (37’03”, 5/14, 0/3, 3/4), Davis 20 (34’31”, 2/9, 3/8, 7/7), Janelidze 6 (26’26”, 0/1, 2/6), Maganza 15 (40′, 5/9, 0/1, 5/6); Picarelli 2 (16’39”, 1/5, 0/1), Moretti (11’14”), Vita 2 (10’40”, 2/4 tl), Scali (1’52”, 0/2 tl). Ne: Benevelli, Alessandri. All.: Cagnazzo.

Arbitri: Moretti, Salustri, Meneghini.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Successo facile per Tezenis contro Jesi, Dalmonte: "Ora inizia un nuovo campionato"

VeronaSera è in caricamento