menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Obi (Fonte foto: sito Chievo Verona)

Obi (Fonte foto: sito Chievo Verona)

Spezia - Chievo Verona, probabili formazioni | Maglia da titolare per Obi

Il nigeriano dovrebbe partire dal primo minuto nel centrocampo gialloblu. Dei liguri, Marcolini teme soprattutto gli inserimenti dei centrocampisti e gli uno contro uno degli esterni

«Un gioco arioso, con mezze ali che si inseriscono ed esterni molto bravi nell'uno contro uno. E poi gli ultimi risultati dimostrano che la squadra ha ritrovato slancio ed entusiasmo. È un avversario da prendere con le pinze». L'allenatore del Chievo Verona Michele Marcolini ha presentato in questo modo il prossimo ostacolo nel cammino dei gialloblu. Domani, 1 novembre, alle 21 i clivensi chiuderanno il ciclo di tre gare in sei giorni allo stadio Picco di La Spezia, affrontando i bianconeri allenati da Vincenzo Italiano.

Marcolini ed Italiano si ritrovano da avversari come tecnici, dopo aver giocato insieme con la maglia del Chievo Verona. I due allenatori sono rimasti amici, anche se Marcolini ha dichiarato che non sente Italiano da questa estate. La loro amicizia, però, sarà messa da parte domani nei novanta minuti arbitrati da Francesco Fourneau della sezione di Roma. Sarà messa da parte perché entrambi giocheranno per vincere, allungando così la striscia di risultati positivi. Lo Spezia di Italiano ha guadagnato sette punti nelle ultime tre gare, rimettendo in sesto la classifica. Il Chievo non perde dalla prima di campionato, ha scalato la graduatoria raggiungendo la terza posizione e vuole continuare la sua ascesa alla vetta.

Poche le anticipazioni sulle formazioni espresse dai due allenatori alla vigilia del match. Marcolini ha confermato di aver tenuto fuori Obi contro il Crotone per poterlo recuperare al meglio per la sfida di domani, quindi nel centrocampo gialloblu il nigeriano ci sarà. Punto interrogativo, invece, su Giaccherini, ormai perfettamente recuperato. Il mister del Chievo potrebbe schierarlo dal primo minuto, oppure potrebbe tenerselo come asso nella manica. Giaccherini, dunque, o dal primo minuto o entrando dalla panchina, comunque domani dovrebbe giocare. Vignato, invece, non è ancora disponibile e infatti il suo nome non figura nell'elenco dei convocati. Nello Spezia, Italiano ha recuperato Gudjohnsen e spera che Gyasi trovi la via del gol.
Queste le probabili formazioni:

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento