menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine d'archivio

Immagine d'archivio

Il Revival Rally Club Valpantena prende forma: presto aperte le iscrizioni

Il grande classico di fine stagione si svolgerà da giovedì 8 a sabato 10 novembre. Tra le PCT tornano due grandi classici, la “Praole” con il suo chilometro sterrato e la “San Francesco” in una delle versioni più apprezzate

Il 16° Revival Rally Club Valpantena si avvicina. Il prossimo 24 settembre aprono le iscrizioni alla Regolarità Sport organizzata dal Rally Club Valpantena, grande classico di fine stagione che richiama ogni anno appassionati ed equipaggi da tutta Europa.

La manifestazione 2018 è stata studiata con cura dal Comitato Organizzatore, che proporrà il programma oramai consolidato in tre giornate, da giovedì 8 a sabato 10 novembre, con 11 PCT suddivise nelle giornate di venerdì e sabato, per un percorso sicuramente spettacolare attualmente in attesa di approvazione da parte di ACI Sport.

Grande l'appoggio delle amministrazioni comunali coinvolte, Grezzana, Cerro Veronese, Bosco Chiesanuova, Roverè Veronese e Badia Calavena pronte ad accogliere l'evento che si preannuncia interessante sotto tutti i punti di vista, soprattutto per il ritorno di Walter Röhrl.

Proprio per rendere omaggio al grande campione tedesco, il Rally Club Valpatena ha ufficializzato il Tributo Porsche 911 Gr. 4 che si accompagnerà all'edizione 2018 dedicato al modello al quale il pilota di Ratisbona è particolarmente affezionato. Le Porsche 911 sapranno catturare l'attenzione degli appassionati per l'inconfondibile sound graffiante.

Giovedì 8 novembre la consueta serata di verifiche sportive e tecniche alla Alberti Lamiere di Grezzana aprirà la kermesse, con la possibilità per tutti gli appassionati di godere da vicino delle splendide vetture che parteciperanno all'evento. L'interesse per la 16^ edizione è già molto alto, sono attesi equipaggi da tutta Europa con vetture e modelli straordinari che hanno scritto pagine indimenticabili di questo sport, negli anni in cui il rally era ammirazione e prodigio tecnico.

La gara sarà concentrata in due tappe, venerdì 9 e sabato 10 novembre, con 11 PCT suddivise in 6 prove cronometrate nella prima tappa e 4 nella seconda. Tra le PCT tornano due grandi classici, la “Praole” con il suo chilometro sterrato, tra i punti più fotografati dell'evento, e la “San Francesco” in una delle versioni più apprezzate, pur con un inedito finale che ne farà una prova di oltre 12km. Sicuramente apprezzata da pubblico e piloti anche la “Alcenago”, confermata nel programma di questa edizione 2018 in due versioni, entrambe oltre i 12km. Tra le altre prove anche molte novità per un percorso totale di 465,70km e 94,18km di prove cronometrate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento