menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Parte l'Hellas di Giannini: "Felice di essere qui"

Parte l'Hellas di Giannini: "Felice di essere qui"

Parte l'Hellas di Giannini: "Felice di essere qui"

Oggi il raduno dei giallobl. Le ambizioni del mister: "Voglio giocarmela fino in fondo"

Voltare pagina. E' questo che vuole fare il nuovo Hellas Verona, che si è radunato oggi per affrontare (salvo miracoli, ovvero ripescaggi dell'ultima ora) l'ennesimo campionato di Lega Pro. Benito Siciliano, a scanso di equivoci, ha subito voluto mettere in chiaro le cose: "E' passato poco più di un mese dalla delusione di Pescara, adesso è il momento di voltare pagina. Insieme possiamo raggiungere grandi traguardi".

Nuovo mister, staff da progetto ambizioso, molte facce conosciute che sono rientrate all'Hellas con ruoli di prestigio ma anche di grandissima responsabilità, da Sandro Mazzola a Mauro Gibellini, ma anche tanti dubbi. Sulla rosa da mettere a disposizione dell'allenatore, sui delicati equilibri all'interno della società del presidente Martinelli, sui rapporti con la città.

Il principe Giannini però ci crede, e non sembra fare nulla per nasconderlo: "Sono felicissimo di aver sposato questo progetto. Non voglio però dare troppo spazio alle parole. Preferisco far parlare il campo. Chi viene a Verona sa che ha una grande opprotunità e io voglio giocarmela fino in fondo". Si riparte, quindi. Stando così le cose, dalla Lega Pro, dopo una batosta, quella di un mese fa, difficile da dimenticare.
Tocca a Giannini, adesso, voltare davvero pagine, far dimenticare tutti i dubbi della gestione Remondina e l'inutile disperato tentativo di Vavassori. In gioco c'è il prestigio dell'Hellas, e di tutta una città.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento