rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Sport

La proposta di Sboarina: "Un defibrillatore in ogni campo da calcio"

Un defibrillatore in ogni campo di calcio del territorio di Verona. Un progetto "per contrastare le morti improvvise sui campi di gioco" voluto dall'assessore allo Sport

Un defibrillatore in ogni campo di calcio del territorio di Verona. È il progetto "per provare a dare una risposta ai tanti interrogativi posti dalle morti assurde e improvvise sui campi di gioco" che il Comune di Verona ha indicato di realizzare. L'assessore allo sport del Comune scaligero, Federico Sboarina ha riferito che la giunta ha deliberato di utilizzare 45mila euro per dotare di un defibrillatore tutti i campi di calcio, oltre al palasport, al centro Coni e allo stadio "Aldo Olivieri". Nel progetto è compresa anche la possbilità per allenatori e dirigenti delle società sportive di frequentare un corso gratuito per il corretto utilizzo dello strumento.

"I recenti casi che hanno purtroppo riguardato anche la nostra provincia, oltre alla tragica scomparsa di Pier Mario Morosini - ha indicato - impongono alle pubbliche amministrazioni il massimo impegno per evitare questi fenomeni drammatici".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La proposta di Sboarina: "Un defibrillatore in ogni campo da calcio"

VeronaSera è in caricamento