rotate-mobile
Sport

Marmi Lanza rimedia tre schiaffi nel derby di Treviso

Nulla da fare per gli uomini di Bagnoli, sconfitti dalla Sisley 3-0

Brutta sconfitta per la Marmi Lanza Verona, tornata da Treviso con un secco 3-0 (25-23, 25-23, 25-21) . Nulla da fare quindi per gli uomini di Bagnoli contro la Sisley nell'atteso derby veneto della settimana giornata di ritorno.

Pronti via e i padroni di casa provano a prendere il largo. Pajenk e Lasko però tengono Verona in scia anche se Treviso arriva al secondo time out tecnico avanti di quattro (16-12). La Marmi Lanza ribatte colpo su colpo, con Cala che risponde a Fei (21-20), fino al 22 pari. L'allungo decisivo porta ancora la firma di Fei (24-20), con Horstink che poi mette il sigillo sul set (25-23).

Il secondo parziale inizia ancora in salita per Verona, ma Lasko e Cala prima ricuciono e poi firmano il sorpasso (5-6). L'equilibrio regna sovrano fino al 18-18, quando l'out di Lasko permette alla Sisley di segnare un solco che si rivelerà decisivo (21-18); l'errore di Pajenk in battuta (24-22) e il punto di Maruotti (25-23) chiudono il set.

Lasko e compagni accusano il colpo e nel terzo parziale di fatto non riescono mai ad impensierire gli orogranata che con De Togni al servizio e Bjelica a muro volano sul +6 prima (13-7) e sul +7 poi (21-15). Il muro di Zingel (22-18) e la reazione di Lasko provano a tenere in vita Verona, ma è proprio l'errore al servizio del capitano a regalare il punto decisivo a Treviso (25-21). La Marmi Lanza resta così al settimo posto in classifica con 29 punti in attesa della sfida casalinga di domenica prossima contro Monza Brianza (31).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marmi Lanza rimedia tre schiaffi nel derby di Treviso

VeronaSera è in caricamento