menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Facebok: Bluvolley Verona

Foto Facebok: Bluvolley Verona

Spirito torna a vestire di gialloblu: "Sono cresciuto sotto tutti i punti di vista"

Il palleggiatore classe '93 è nuovamente un giocatore della Calzedonia Verona, dopo la stagione trascorsa con la maglia della Bunge Ravenna: "Il fatto che crediamo in lui lo dimostra anche il contratto di tre anni siglato"

Luca Spirito è nuovamente un giocatore della Calzedonia Verona. Il palleggiatore, classe ’93, è stato presentato mercoledì mattina nella suggestiva terrazza panoramica dell’Hotel Milano, insito nel cuore della città scaligera e a due passi dall’Arena.

Spirito torna Verona dopo avere disputato l’ultima stagione con la maglia della Bunge Ravenna. Una stagione importante, la sua, che l’ha visto conquistare, con i romagnoli, l’accesso alla Challenge Cup e conquistarsi un posto nella selezione azzurra allenata da Blengini.
Per lui si tratta di un ritorno: l’atleta savonese, aveva già vestito la maglia gialloblu nella stagione 2015/2016, conquistando con la società di Piazza Cittadella una storica Challenge Cup.
Alla conferenza stampa erano presenti i soci BluVolley Luca Bazzoni e Giovanni Bertoni, il Direttore Tecnico Angiolino Frigoni, il Direttore Sportivo Gian Andrea Marchesi e Tiziano Castagnedi di Tenuta Sant’Antonio.

"Abbiamo voluto fortemente che Spirito fosse dei nostri - ha detto il direttore tecnico della Calzedonia Veroan, Andrea Frigoni -. Il fatto che crediamo in lui lo dimostra anche il fatto che con lui abbiamo definito tre anni di contratto. È l’unico giocatore, insieme all’allenatore, che ha questo tipo di accordo. Viene da un’esperienza senz’altro importante a Ravenna, vissuta da protagonista, ed è un ragazzo che ha qualità. Abbiamo puntato su di lui per il nostro progetto, non solo per le doti tecniche ma anche per quelle caratteriali che sono importanti per ottenere i risultati. È stata una trattativa lunga, forse la più difficile, ma è stato fondamentale anche il volere di Luca di essere dei nostri".

"L’anno di Ravenna è stato per me di grande crescita sotto tutti punti di vista: caratteriale, tecnico e tattico - ha poi affermato Luca Spirito -. Per questo li ringrazio. Il fatto che Verona mi abbia voluto così tanto, mi ha fatto capire che vogliono puntare molto su di me. È stata allestita una squadra molto forte e questo vuol dire prendersi delle responsabilità e quindi provare a vincere qualcosa. Il fatto che Verona voglia puntare alle semifinali e a fare bene in coppa è sintomo di grande responsabilità e fiducia nei miei confronti, e si questo sono molto contento”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento