rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Sport

Il Chievo si rialza ma ora servono rinforzi. Arriva Paolucci?

Incoraggiante 0-0 con il Palermo. Sartori lavora per Paolucci

Un buon punto quello del Chievo conquistato ieri contro il Palermo. Certo la classifica preoccupa un po', dal momento che il vantaggio sulla zona retrocessione è di soli quattro punti e che il successo manca da sei giornate, ovvero dalla partita con l'Inter. Nella gara contro i rosanero, che reclamano a ragione un calcio di rigore, si è rivisto un Sorrentino attento e tutta la retroguardia ha retto assai bene. Di contro il centrocampo fatica ancora ma ancora di più è in difficoltà l'attacco che paga il fatto di essere Pellissier-dipendente. Se il talentuoso bomber valdostano non è al 100% il Chievo fatica a trovare la via della rete.

Ieri l'occasione più ghiotta l'ha avuta Thereau ma è stata poca cosa. Ecco perché il direttore sportivo Sartori si sta muovendo sul mercato a caccia di una punta. Un gruzzolo da spendere c'è e il giocatore dei sogni sarebbe Paolucci, attaccante attualmente in forza al Siena ma con una breve parentesi anche alla Juventus. Non dovesse arrivare lui, i gialloblù sarebbero pronti a virare su Marilungo, per il quale però è in corsa anche l'Atalanta, o su Rodriguez che potrebbe arrivare in prestito dal Porto.


Oggi il dirigente di via Galvani ha anche un incontro in programma con il suo omologo del Palermo per parlare del giovane svizzero Pajtim Kasami, di appena 18 anni, sul quale però è forte anche l'interesse del Cesena. Pioli avrebbe anche chiesto di non cedere Andrea Mantovani prima di giugno e Sartori pare intenzionato ad ascoltarlo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Chievo si rialza ma ora servono rinforzi. Arriva Paolucci?

VeronaSera è in caricamento