menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Chievo prova a fermare l'euro Palermo

Il Chievo prova a fermare l'euro Palermo

Il Chievo prova a fermare l'euro Palermo

I giallobl si affidano ad Abbruscato per chiudere la pratica salvezza

Mimmo Di Carlo contro Delio Rossi, la sfida tra due filosofie calcistiche diverse, distanti tra loro, si gioca domenica prossima allo stadio Renzo Barera di Palerma. Ma la sfida tra i siciliani ed i veronesi non è solo questo, anzi. Si tratta di una partita cruciale per entrambe le squadre.

I padroni di casa vogliono proseguire il trend positivo di queste ultime giornate per non mollare il quarto posto, ultima piazza utile per accedere alla prossima Champions League. I gialloblù, invece, sbarcano in Silicia con il dente avvelenato. Le ultime uscite hanno mostrato una squadra appannata, ma non in ginochio, ed è per questo che mister Di Carlo chiede ai suoi una prova d’orgoglio, sia per l’ambiente che per la clasifica. Infatti una vittoria al Barbera consentirebbe al Chievo di scrivere praticamente la parola “fine” sulla pratica salvezza.

Pochi probelmi di formazione per il tecnico rosanero Rossi, anzi, un unico dubbio che riguarda il centrale difensivo da affiancare al danese Kjaer. Bovo e Goian, hanno lavorato a parte e non garantiscono una buona qualità di rendimento. Quindi dovrebbe essere riconfermato il positivo Migliaccio, il quale, dirottato nel reparto arretrato, farebbe spazio in mezzo al campo a Bertòlo. Pastore avrà il compito di inventare e velocizzare la manovra offensiva del Palermo, e suggerire le due punte, che saranno le certezze Miccoli e Cavani.

Più pensieri, invece, per mister Di Carlo, il quale deve fare a meno, per squalifica, a ben tre titolari. Morero sarà sostituito da Mandelli e farà coppia col colombiano Yepes, mentre Rigoni, con Iori pronto a vestire i panni del regista di centrocampo. Infine il problema più grosso riguarda l’attacco visto il riposo forzato del capitano Sergio Pellissier. Al suo posto spazio ad Abbruscato, proprio colui che decise il match d´andata.

Quindi, i rosanero dovrebbero scendere in campo con il consueto 4-3-1-2 che vede Sirigu tra i pali, Cassani, Kjaer, Migliaccio e Balzaretti ultimo baluardo contro le folate offensive dei veronesi, Bertòlo, Liverani e Nocerino a formare la linea di centrocampo, Pastore ad inventare e Miccoli e Cavani in attacco.

Domenico Di Carlo dovrebbe schierare i suoi mandando in campo un modulo speculare a quello dei rosaneri. In porta la sicurezza di Sorrentino, difesa a quattro con Frey, Mandelli, Yepes e Mantovani, centrocampo di sostanza formato da Ariatti, Iori e Luciano, in attacco Abbruscato farà coppia con il confermato De Paula, coppia assistita da Pinzi. Fischio d’inizio alle ore 15, arbitrail signor Paolo Gervasoni di Mantova.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento