Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Sport Veronetta / Regaste Redentore

Hellas Verona - Napoli 2-0 | Bentegodi in festa: una doppietta di Toni schianta i partenopei

Con un gol per tempo il centravanti gialloblu regala alla squadra tre punti fondamentali e ai tifosi una vittoria che non arrivava dal gennaio 2001

Nel match delle 18 di domenica valido per la ventisettesima giornata del campionato di serie A, l'Hellas Verona supera sul terreno amico il Napoli con il punteggio di 2-0.
Erano 14 anni che il pubblico scaligero aspettava di rivivere questa gioia e il momento è arrivato grazie ad una prestazione maiuscola della squadra di Mandorlini, che ha giocato una partita perfetta dal punto di vista tattico e dell'intensità, mettendo alle strette gli azzurri nei primi minuti della partita e passando subito in vantaggio. Gli ospiti poi hanno provato a reagire ma la difesa scaligera ha mostrato grande solidità, concedendo pochissimo a Zapata e soci e impostando il contropiede ad ogni occasione utile. Gli uomini di Benitez hanno faticato a rendersi pericolosi dalle parti di Benussi e nella ripresa le cose non sono cambiate. Anche al rientro dalla pausa infatti, i gialloblu hanno premuto subito sull'acceleratore, trovando il raddoppio con il solito, immenso Luca Toni, bravo a sfruttare un ottimo assist di Hallfredsson, autore di una fuga in solitaria in contropiede. A questo punto il tecnico spagnolo ha provato a mettere dentro le sue armi migliori (Callejon, Higuain e Gabbiadini), ma non ha ottenuto i frutti sperati. L'Hellas così trova tre punti grazie ad una grande gara fatta di cuore ma anche di testa, dove ha saputo pressare per tutto il match i giocatori avversari, limitandone la manovra. 
Nel finale di gara poi è arrivata l'espulsione di Sala, punito dopo aver subito un fallo da Gabbiadini, a coronamento di una partita piuttosto nervosa della squadra partenopea e che l'arbitro Banti non ha saputo tenere in mano, forse distratto dalle continue proteste di Benitez. 
L'Hellas Verona sale così a 32 punti in classifica, con 11 lunghezze di vantaggio sulla zona retrocessione e un'iniezione di fiducia che all'inizio di febbraio sembra impossibile da ottenere. 
Nota dolente del match l'uscita per infortunio di Obbadi. Si attende il responso medico che comunichi le condizioni del giocatore ex Monaco.

HIGLIGHTS E GOL DEL MATCH DEL BENTEGODI

PRIMO TEMPO - Toni ci prova subito al 2' da fuori area ma Andujar non si lascia sorprendere. Clamorosa occasione per l'Hellas al 5' con Gomez servito sul filo del fuorigioco che evita in un primo momento Andujar, due difensori intanto si mettono a protezione della porta e il portiere napoletano riesce comunque a sporcare la sfera che arriva a Toni, ma il numero 9 viene ostacolato dal suo stesso compagno. Al 7' lo stesso Toni si gira in mezzo a quattro in area, Mesto e Andujar si ostacolano e il centravanti ribadisce in rete. Ancora un pallagol per l'Hellas: la difesa parteonpea respinge al quarto d'ora prima il tiro di Obbadi, poi la splendida rovesciata di Jankovic bene indirizzata. Al 22' Jankovic prova la botta da lontano ma va solo vicino al bersaglio. al 27' Benussi con un grande intervento nega la gioia del gol a Zapata: l'arbitro in ogni caso aveva già fermato il gioco per un fallo. Jankovic al 33' manca clamorosamente l'appuntamento con il gol su traversone di Sala. Al 36' Benussi blocca il destro a giro di Mertens. È ancora l'esterno alto belga a provarci, questa volta di testa al 40', ma trova solo l'esterno della rete. Un minuto dopo Zapata servito in area piccola si libera e calcia ma il difensore di Mandorlini recupera e riesce a mettere in corner. 

SECONDO TEMPO - Jankovic al 48' mette un pallone veloce per Toni, la punta si avventa sulla sfera ma non riesce a trovare la porta. Un minuto dopo è Sala a togliere il pallone indirizzato a Mertens da De Guzman. Al 52' Hallfredsson se ne va sulla sinistra in contropiede, arrivato sul fondo può guardare in mezzo e servire Toni, che cadendo all'indietro la mette di sinistro. Benussi al 60' blocca la conclusione di Inler al 60'. Al 65' un pallone vagante sul corner giunge a Inler che calcia di prima, Benussi, in controtempo, para in due momenti. Al 69' Jankovic ci prova su punizione da distanza siderale e Andujar blocca senza problemi. Mertens per il Pipita al 76' ma l'argentino strozza troppo la girata e la sfera diventa facile preda di Benussi. Pisano al 79' mura il tiro di Callejon partito da dentro l'area di rigore. Al 81' l'Hellas fallisce un contropiede con Andujar che per anticipare Toni serve un altro centrocampista scaligero ma l'azione poi sfuma. Bravissimo Benussi a leggere il movimento di Callejon al 84' e lo anticipa sul servizio. Terrificante sinistro di Gabbiadini al 88' che si schianta sul palo.

HELLAS VERONA - NAPOLI 2-0

MARCATORI: Toni (HV) al 7', Toni (HV) al 52'

HELLAS VERONA (4-3-3):  22 Benussi; 26 Sala, 2 Rodriguez, 18 Moras, 3 Pisano; 8 Obbadi (dal 71' 20 Lazaros), 77 Tachtsidis, 10 Hallfredsson; 21 Gomez Taleb (dal 66' 19 Greco), 9 Toni, 11 Jankovic (dal 85' 71 Martic).

A disposizione: 1 Rafael, 5 Sorensen, 7 Saviola, 17 Lopez, 25 Marques, 28 Brivio, 30 Campanharo, 33 Agostini, 70 Fernandinho. Allenatore: Andrea Mandorlini.

NAPOLI (4-2-3-1): 45 Andujar, 16 Mesto (dal 67' 9 Higuain), 5 Britos, 33 Albiol, 31 Ghoulam; 19 Lopez, 88 Inler; 6 De Guzman (dal 62' Callejon), 17 Hamsik (dal 82' 23 Gabbiadini), 14 Mertens; 91 Zapata.

A disposizione: 1 Rafael, 15 Colombo, 8 Jorginho, 11 Maggio, 18 Zunigo, 24 Insigne, 96 Luperto. Allenatore: Rafael Benitez.

ARBITRO: Luca Banti di Livorno

AMMONITI: Ghoulam, Sala, Gomez, Albiol, Tachtsidis, Lazaros, Gabbiadini, Britos, Toni

ESPULSO: Sala (HV) al 89'

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hellas Verona - Napoli 2-0 | Bentegodi in festa: una doppietta di Toni schianta i partenopei

VeronaSera è in caricamento