menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Hellas Verona - Lazio 1-1 | Toni su calcio di rigore rimette in carreggiata i gialloblu

Al termine del primo tempo gli ospiti passano in vantaggio con Lulic che approfitta di un liscio di Moras. Nella ripresa Gomez si procura il penalty poi trasformato dal N.9

Nel posticipo dell'ottava giornata di serie A, l'Hellas Verona conquista un pareggio tra le mura amiche contro la Lazio. 

Dopo due sconfitte consecutive gli scaligeri tornano a fare punti e lo fanno rimontando grazie ad un rigore procurato da Juanito Gomez e realizzato da Luca Toni. La formazione scaligera è partita forte nella prima frazione di gioco, per poi cedere piano piano le redini del gioco agli uomini di Pioli, passati poi in vantaggio grazie ad una svista di Moras. Nella ripresa i padroni di casa provano a raggiungere il pareggio e con il solito Toni ci vanno vicini ma Lazio è sempre pronta a colpire e a tenere in apprensione la retroguardia gialloblu. Ma al 68' arriva l'episodio che cambia il match: Gomez ruba il temp a Cavanda che lo trattiene. Rigore e secondo giallo per il terzino. Da li in poi la partita per i gialloblu sembra essere in discesa ma la squadra di Mandorlini sembra timorosa e non affonda il colpo. La Lazio quindi interrompe a quattro la striscia di vittorie consecutive e l'Hellas torna a fare punti. 

PRIMO TEMPO - Parte aggressivo l'Hellas, pressando la squadra di Pioli così da non dare fiato alla sua manovra. La difesa scaligera al 13' allontana un cross basso di Cavanda, sulla sfera si avventa poi Biglia che calcia altissimo. I ritmi della partita si abbassano quando siamo al 22' ma il match resta senza occasioni da rete. Dopo mezzora di gioco la Lazio sembra aver preso le giuste contromisure ai padroni di casa che faticano ora ad impostare l'azione. Palla filtrante per Nico Lopez al 33' ma Marchetti gioca da libero aggiunto e spazza ancora una volta. Il violento destro di Jankovic al 37' su punizione si schianta sulla barriera. Al 40' Tachtsidis prova a sorprende Marchetti fuori dai pali da centrocampo ma non inquadra lo specchio della porta. Agostini al 42' mura il tiro di Candreva. Un minuto dopo Moras liscia un cross di Candreva, Lulic arriva primo sul pallone e può appoggiare in rete.

SECONDO TEMPO - Sorensen al 47' prova a respingere un traversone di testa ma rischia invece l'autogol, Rafael però è sulla traiettoria. Toni al 50' conclude di prima su una punizione di Hallfredsson ma il portiere laziale para. Ancora Toni al 52' calcia al volo un pallone vagante in area laziale ma trova solo l'esterno della rete. Un'altra occasione per Toni dopo due minuti: il centravanti scaligero colpisce di testa su traversone di Nico Lopez ma va solo vicino alla traversa. Tentativo di Parolo al 57', Rafael blocca la conclusione centrale del centrocampista. Cavanda al 68' trattiene Gomez in area: rigore e secondo giallo per il terzino. Sul dischetto va Toni che spiazza Marchetti. Sorensen ci prova di testa al 73' ma non trova la porta. Il Verona ci prova al 79': murato Toni, il pallone capita sui piedi di Gomez che però non calcia bene e mette fuori. Nico Lopez al 84' si accentra e prova il destro ma Marchetti si allunga e blocca a terra.

I GIALLOBLU' NON MOLLANO MAI: VIDEO GOL E HIGHLIGHTS

HELLAS VERONA - LAZIO 1-1

MARCATORI: Lulic (L) al 43', Toni (HV) su rig. al 69'

HELLAS VERONA (4-3-3): 1 Rafael; 71 Martic (dal 46' 5 Sorensen), 18 Moras, 4 Marquez, 33 Agostini; 30 Campanharo,  77 Tachtsidis (dal 78' 23 Ionita), 10 Hallfredsson;  17 Nico Lopez, 9 Toni, 11 Jankovic (dal 46' 21 Gomez Taleb).

A disposizione: 22 Benussi, 95 Gollini, 7 Saviola, 16 Luna, 20 Lazaros, 27 Valoti, 28 Brivio, 40 Gonzalez, 99 Nenè. Allenatore: Andrea Mandorlini.

LAZIO (4-3-3): 22 Marchetti; 39 Cavanda, 2 Ciani, 3 De Vrij, 26 Radu; 16 Parolo, 20 Biglia, 23 Onazi (dal 58' 15 Gonzalez);  87 Candreva, 9 Djordjevic (dal 87' 11 Klose), 19 Lulic (dal 58' 7 Felipe Anderson).

A disposizione: 1 Berisha, 77 Strakosha, 5 Braafheid, 10 Ederson, 17 Pereirinha, 24 Ledesma, 85 Novaretti. Allenatore: Stefano Pioli.

ARBITRO: Massimiliano Irrati di Pistoia

AMMONITI: Onazi, Martic, Biglia, Campanharo

?ESPULSI: Cavanda (L) al 58' per doppia ammonizione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento