Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Sport Borgo Roma / Via Centro

Hellas Verona - Empoli 2-1 | Moras e Sala firmano la rimonta. Toni resta a secco

Saponara porta in vantaggio gli ospiti ad inizio gara ma poi il colpo di testa del difensore e il tap in al volo dell'esterno hanno regalato i tre punti al club scaligero

Nella trentaseiesima giornata del campionato di serie A, l'Hellas Verona supera l'Empoli allo stadio Bentegodi con il risultato di 2-1. 
Tutti aspettavano il gol numero 20 di Luca Toni e invece ad andare in rete sono stati prima Moras e poi Sala, che hanno così vanificato il vantaggio iniziale di Saponara. Il capitano scaligero ci è comunque andato molto vicino nella prima frazione di gioco, dove prima ha colto una traversa con un poderoso destro e poi ha costretto Bassi ad un miracolo in collaborazione con Barba con una splendida deviazione al volo. 
Per il resto la partita aveva poco da dire. Le due squadre, già aritmenticamente salve, hanno comunque provato ad onorare il match e gli spettatori paganti, senza strafare ma cercando comunque di vincere la partita. La nota dolente in casa Hellas è il nuovo infotunio di Gomez, per il quale si attende il bollettino medico della società. 
La classifica vede ora la formazione di Mandorlini davanti al Chievo, sconfitto a Torino, a quota 44 punti. 

I GOL E GLI HIGHLIGHTS DEL MATCH DEL BENTEGODI

PRIMO TEMPO - Alla prima occasione utile l'Empoli va in vantaggio: Maccarone al 6' ruba palla a Moras al limite e serve Saponara, che solo davanti a Rafael lo spiazza. Al 10' Bassi non ha problemi a bloccare la conclusione di Juanito Gomez. L'Hellas prova a fare del possesso palla senza però riuscire a creare veri pericoli agli ospiti. Pucciarelli al quarto d'ora penetra in area dalla sinistra ma non da forza al suo mancino e Rafael ferma tutto. Gran botta di Zielinski al 16', con la sfera che esce di pochissimo. Greco ci prova al volo su corner di Sala al 18' e anche in questo caso il pallone va solo vicino al bersaglio. Greco sporca un pallone al limite al 21' che arriva a Toni, il quale si gira e scarica il destro centrando la traversa. Al 24' la punizione dalla trequarti destra di Obbadi trova il colpo di testa di Moras che firma il pareggio. Moras al 35' ci mette il piede sul tentativo di deviazione sotto misura di Pucciarelli. Gomez è costretto ad uscire dal terreno di gioco al 38', al suo posto entra Fernandinho. Hallfredsson al 44' pesca Toni in area che devia al volo: Bassi compie un miracolo, poi Barba allontana dalla linea di porta.

SECONDO TEMPO -  Debole la conclusione di Vecino al 48'. Zielinski al 58' vicino al gol, ma la sua conclusione esce di poco. Sopra la traversa il colpo di testa di Toni al 59'. Ritmi piuttosto bassi nella ripresa. Al 67' Bassi smanaccia un traversone di Hallfredsson ma la palla arriva a Sala che di prima insacca. Marquez ci prova dal limite al 78' ma svirgola con il destro. Fuori di poco la battuta di prima di Hallfreddson al 79'. Al 92' Verdi ci prova allo scadere ma Rafael si salva.

HELLAS VERONA - EMPOLI 2-1 

MARCATORI: Saponara (E) al 6', Moras (HV) al 24', Sala (HV) al 76'

HELLAS VERONA (4-3-3): 1 Rafael; 3 Pisano, 18 Moras, 4 Marquez, 33 Agostini; 19 Greco, 8 Obbadi, 10 Hallfredsson (dal 83' 20 Lazaros); 26 Sala (dal 90' 25 Marques), 9 Toni, 21 Gomez Taleb (dal 38' 70 Fernandinho).

?A disposizione: 22 Benussi, 95 Gollini, 2 Rodriguez, 7 Saviola, 17 Lopez, 27 Valoti, 28 Brivio, 30 Campanharo, 71 Martic. Allenatore: Andrea Mandorlini.

EMPOLI (4-3-1-2): 28 Bassi; 2 Laurini, 24 Rugani, 19 Barba, 23 Hysaj; 27 Zielinski (dal 78' 18 Verdi), 6 Valdifiori, 88 Vecino (dal 57' 11 Croce); 5 Saponara; 7 Maccarone (dal 72' Mchedlidze), 20 Pucciarelli.

A disposizione: 1 Pugliesi, 33 Sepe, 8 Signorelli, 10 Tavano, 21 Mario Rui, 25 Brillante, 26 Tonelli, 50 Somma. Allenatore: Maurizio Sarri.

ARBITRO: Federico La Penna di Roma

AMMONITI: Fernandinho, Croce, Verdi

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hellas Verona - Empoli 2-1 | Moras e Sala firmano la rimonta. Toni resta a secco

VeronaSera è in caricamento