menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Dimenticare l'Alessandria, l'Hellas riparte dallo Spezia

Dimenticare l'Alessandria, l'Hellas riparte dallo Spezia

Dimenticare l'Alessandria, l'Hellas riparte dallo Spezia

Parola d'ordine: buttarsi alle spalle la sconfitta per riprendere il cammino verso i play off

E adesso sotto con lo Spezia. Inutile, a questo punto, stare a recriminare. Inutile riguardarsi mille volte quel gol annullato che poteva essere fuorigioco ma anche no. La sconfitta con l'Alessandria brucia ancora, è inevitabile. Era l'occasione per rimettere i piedi nella zona playoff, e il Verona se l'è lasciata scappare nonostante il vantaggio. Inutile, a questo punto, pensare anche alle scelte di Mandorlini.

Pichlmann al posto di Le Noci, per esempio, mossa che il mister ha difeso al termine della gara con l'Alessandria: "Ho visto Thomas motivato, ha fatto quel che gli avevo chiesto e non credo che abbia sfigurato. Abbiamo sbagliato tutti, il rammarico è forte perché anche il pareggio ci sarebbe stato stretto. Dobbiamo mettercela via e pensare subito alla prossima partita". Ecco, la prossima partita, appunto.

Al Bentegodi arrivo lo Spezia, una squadra che evoca tristi ricordi per il popolo gialloblù. Ma che dovrà essere affrontata con lo spirito giusto per riprendere il cammino verso una promozione che solo fino a qualche settimana fa sembrava insperata. Ma che nonostante tutto è ancora lì, tutta da conquistare. Dopo il giorno di riposo, nel pomeriggio di oggi riprenderanno gli allenamenti al centro sportivo di Sandrà. Obiettivo Spezia. Obiettivo, ancora, play off.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento