Dopo la batosta con la Roma, un amareggiato ma fiducioso Di Carlo: «Ripartiamo a Udine»

«La sfida di Udine è essenziale, - ha detto Di Carlo - dovremo fare risultato a tutti i costi»

Di Carlo - immagine d'archivio

«Rispetto a come avevamo preparato la partita, sul campo poi è andata decisamente in modo diverso. Ogni minimo errore e distrazione in questo periodo lo paghiamo caramente, ma la squadra c'è e lo dimostra il fatto che anche sullo zero a due abbiamo creato qualche buona occasione». È un Di Carlo amareggiato, ma anche consapevole che la rincorsa per la salvezza non è ancora finita, quello che si è trovato a dover commentare il pesante 0-3 subìto in casa dal Chievo contro la Roma ieri sera.

Il post partita dopo la sconfitta con la Roma

«Non sono per nulla contento sotto il profilo dell'attenzione messa in campo, - ha spiegato il mister - sono arrabbiato, ma so anche che questa è una squadra con dei valori e durante la settimana lavoreremo sulla testa e sulla gambe affinché vengano fuori nella prossima partita. Contro la Roma l'impegno dei ragazzi non è mai mancato, ma ora dobbiamo preparare meglio la sfida contro l'Udinese perché non è possibile concedere tanti spazia come purtroppo abbiamo fatto, dovremo essere più concentrati ed attenti in difesa e più concreti in attacco».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«La sfida di Udine è essenziale per noi, - ha quindi aggiunto ancora Di Carlo - dovremo fare risultato a tutti i costi. La classifica non ci deve influenzare negativamente, noi dovremo pensare soltanto a fare una buona prestazione, perché con le buone prestazioni arriveranno anche i risultati».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante veronese: "Chiuso.. fino a sepoltura del nostro amatissimo Giuseppe Conte"

  • Senza patologie, 55enne morto per Covid. La moglie: «Questo mostro c'è»

  • Cena all'alba da tutto esaurito in un ristorante di Verona: bollito e pearà alle ore 5.30

  • Nuovo Dpcm, c'è la firma del premier Conte: stop servizio al tavolo nei locali dalle ore 18

  • Regioni contro il Dpcm, la lettera: «Chiusura ristoranti alle 23, cinema e palestre aperti»

  • Ripescato dai pompieri un cadavere nel fiume Adige a Verona: si tratta di una donna 55enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento