menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un attacco di Boyer contro il muro di Ravenna (fonte foto: sito BluVolley Verona)

Un attacco di Boyer contro il muro di Ravenna (fonte foto: sito BluVolley Verona)

Calzedonia, vittoria a Ravenna. Nikola Grbic: «Successo importante»

In casa i romagnoli avevano perso fino a ieri solo tre partite sulle nove disputate, ma i gialloblu sono riusciti ad imporsi per 3-0

Vittoria e tre punti per la Calzedonia Verona nell'anticipo della settima giornata del girone di ritorno di Superlega. Ieri, 2 febbraio, i gialloblu allenati da Nikola Grbic si sono imposti per 3-0 in casa della Consar Ravenna, allungando in classifica sull'inseguitrice Padova ed insidiando il quinto posto occupato da Milano.

Ravenna scende in campo più sciolta nel primo set e si porta subito in vantaggio (4-1). La Calzedonia prende lentamente le misure all'avversario, ma poi si sblocca e trova prima il pareggio sul 9-9 e poi il vantaggio sul 9-11. Tutto il sestetto di Grbic entra in partita e mantiene i due punti di vantaggio fino al 16-18, poi un muro di Birarelli e un errore di Ravenna portano gli ospiti sul 16-20. La Consar recupare e torna a meno un punto sul 22-23, ma la freddezza di Kaziyski nelle ultime azioni evita brutte sorprese ai veronesi che vincono 22-25.
Nel secondo set ancora un'ottima partenza di Ravenna (4-0), ma Verona recupera subito e si gioca punto a punto fino al 7-8. È ancora il capitano Birarelli a spingere in avanti la squadra con due ace, poi un punto di Sharifi porta la Calzedonia sul 7-11. La Consar non perde mai il contatto con gli avversari, resta in gara ma non riesce a trovare una nuova parità nel punteggio che termina con l'ace di Boyer del 22-25.
Il terzo set comincia in perfetto equilibrio. Lo scarto tra le due squadre è minimo fino al 15-18 firmato da Solè per la Calzedonia. Ravenna resta in gara fino al 19-23 e poi con un errore termina l'incontro sul 20-25.

Abbiamo affrontato una squadra molto pericolosa - ha commentato Grbic - Sono contento di come è arrivata la vittoria, siamo stati bravi sia in battuta che in muro-difesa, potevamo gestire meglio alcuni break ma questa è un successo importante.

Consar Ravenna - Calzedonia Verona  0-3

Consar Ravenna: Russo 2, Rychlicki 18, Frascio (L) ne, Di Tommaso 0, Poglajen 5, Raffaelli 2, Saitta 5, Verhees 3, Goi (L), Argenta 2, Elia ne, Smidl ne, Marchini ne, Lavia 5. All. Graziosi.

Calzedonia Verona: Pinelli ne, Giuliani (L) ne, Kaziyski 13, Alletti 0, De Pandis (L), Marretta ne, Birarelli 11, Boyer 16, Spirito 6, Manavinezhad 2, Sharifi 7, Solé 5, Magalini ne.. All. Grbic.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento