Martedì, 19 Ottobre 2021
Sport Chievo / Piazza Chievo

Chievo Verona - Udinese, le probabili formazioni | Clivensi a ranghi completi per la sfida

Mattiello è l'unico assente per il club della diga e Maran quindi è libero di schierare la formazione migliore. Questa volta dovrebbe essere Radovanovic a riposare a centrocampo, con Hetemaj spostato in mezzo

La partita valida per la trentunesima giornata di serie A che si svolgerà allo stadio Bentegodi domenica 19 aprile alle 15, vede il Chievo Verona affrontare l'Udinese. 

Con una sola sconfitta rimediata nelle ultime sei gare, i clivensi si confermano una delle formazioni più in forma di questo periodo. Il buon lavoro fatto da Maran, arrivato in panchina a stagione già iniziata al posto di Corini, ha consentito alla squadra di trovare coesione e solidità, che le hanno permesso di guadagnare punti importantissimi per la corsa salvezza. 
Con tre punti raccolti in cinque partite e due sconfitte rimediate nelle ultime due giornate, la squadra guidata da Stramaccioni sembra aver perso un po' di quello smalto mostrato invece nelle giornate precedenti. Il sorpasso subito proprio dal Chievo la scorsa settimana potrebbe però svegliare il friulani dal loro "sonno", vedendo i bassifondi della classifica avvicinarsi. 

I PRECEDENTI - Sono 12 i precedenti al Bentegodi tra le due formazioni, con i veronesi in vantaggio nel bilancio complessivo con 4 vittorie, 5 pareggi e 3 sconfitte. Nel match di andata Radovanovic aveva pareggiato i conti dopo la marcatura di Di Natale, mentre nella passata stagione in terra scaligera i padroni di casa s'imposero 2-1 grazie a Pellissier e Rigoni. Per i friulani andò in rete Maicosuel. 

QUI CHIEVO VERONA - "Sarà una gara insidiosa, ma restiamo concentrati tenendo alta la carica agonistica. L'obiettivo è vicino, dopo l'ultima vittoria c'è più consapevolezza. Dobbiamo tener duro, di fronte avremo una squadra in cerca di riscatto, ma è sempre meglio guardare in casa nostra. Cambiare qualcosa? Deciderò dopo la rifinitura. Dobbiamo essere orgogliosi di ciò che stiamo facendo, siamo alla pari di chi ha speso molto di più. Il traguardo è vicino, ma pensiamo prima alla prossima partita". Maran sente il profumo di salvezza e sprona i suoi all'ultimo decisivo sprint. Con il solo Mattiello fuori per infortunio, il tecnico può schierare la migliore formazione, con Frey e Zukanovic nel ruolo di terzini e un centrocampo nel quale stavolta rifiaterà Radovanovi, con Hetemaj spostato al centro per far posto a Birsa sulla sinistra. In attacco l'unico vero dubbio, quello tra Pellissier e Paloschi come spalla di Meggiorini. 

QUI UDINESE - "Abbiamo avuto una settimana per preparare la sfida contro il Chievo Verona, sono sicuro che torneremo con qualcosa in tasca da questa trasferta. Fino a due settimane fa arrivavamo da quattro risultati consecutivi. Siamo contati a livello numerico: Domizzi si è infortunato ed ho dovuto convocare Coppolaro, attualmente in Primavera. Dobbiamo pensare solo a raggiungere il prima possibile la salvezza, non mi piace sentire che l'Udinese deve puntare ad altro". Stramaccioni è fiducioso per la trasferta del Bentegodi, nonostante i problemi di formazione da lui stesso confermati. Heurtaux, Domizzi, Evangelista e Wague sono fermi ai box, mentre Guilherme è stato fermato dal giudice sportivo. Il tecnico quindi schiererà una difesa a tre con Bubnjic, Danilo e Piris, mentre in mezzo al campo ci saranno Gabriel Silva, Pinzi e Allan. In attacco quasi sicuramente vedremo Di Natale e Kone. 

ARBITRO - Davide Massa di Imperia. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chievo Verona - Udinese, le probabili formazioni | Clivensi a ranghi completi per la sfida

VeronaSera è in caricamento