rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Sport Chievo / Piazza Chievo

Dopo la terza vittoria di fila, il Chievo può sognare il ritorno in Europa

Se la Juventus dovesse battere il Milan nella finale di Coppia Italia, il sesto posto in classifica attualmente occupato dai rossoneri diventerebbe l'ultimo treno per la prossima Europa League

Entusiasta alla fine della partita che ha sancito la vittoria sul Carpi, la terza consecutiva, Rolando Maran si è complimentato con i suoi: "È merito dei ragazzi e credo che il Chievo meriti grande risalto, la giusta ribalta. Nel primo tempo il Carpi ci ha chiuso bene gli spazi, poi nella ripresa ci abbiamo provato con la giusta intensità e con il giusto equilibrio. Sono davvero contento del gol di Sergio. Pellissier non è solo il nostro capitano, è l’anima di questo gruppo". 
L'ottavo posto in classifica e i soli 5 punti di distanza dal Milan, fanno sognare non solo i tifosi ma anche gli addetti ai lavori. Da quest'anno infatti, se la squadra che vince la Coppa Italia si qualifica per la Champions League o l'Europa League arrivando nelle prime cinque posizioni in campionato, a partecipare l'anno successivo alle competizioni continentali non sarà la finalista perdente della Tim Cup, bensì la sesta classificata. 
Motivo in più quindi per il club della diga per non alzare il piede dall'acceleratore e provare così a mettere la freccia su Lazio, Sassuolo e Milan. 

Intanto quello siglato da capitan Pellissier contro gli emiliani verrà ricordato a lungo dagli amanti della statistica: si trattava infatti del 550 gol nella massima serie per il club della diga, che sul proprio sito internet ricorda tutte le cosìdette reti "tonde" in A:

  • 1 Simone Perrotta (Fiorentina - ChievoVerona 0-2 il 26/08/2001);
  • 50 Fabio Moro (ChievoVerona - Milan 1-1 il 7/04/2002);
  • 100 Ivone De Franceschi (ChievoVerona - Piacenza 3-1 il 3/05/2003);
  • 150 Simone Tiribocchi (ChievoVerona - Lecce 2-1 il 3/10/2004);
  • 200 Andrea Zanchetta (Fiorentina - ChievoVerona 2-1 il 15/01/2006);
  • 250 Sergio Pellissier (ChievoVerona - Catania 2-1 il 14/01/2007);
  • 300 Michele Marcolini (ChievoVerona - Inter 2-2 il 10/05/2009);
  • 350 Bostjan Cesar (ChievoVerona - Cesena 2-1 il 24/10/2010);
  • 400 Boukary Dramè (Juventus - ChievoVerona 1-1 il 3/03/2012);
  • 450 Cyryl Thereau (Atalanta - ChievoVerona 2-2 il 19/05/2013);
  • 500 Ervin Zukanovic (Parma - ChievoVerona 0-1 l'11/02/2015)
  • 550 Sergio Pellissier (ChievoVerona - Carpi 1-0 il 09/04/2016).
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo la terza vittoria di fila, il Chievo può sognare il ritorno in Europa

VeronaSera è in caricamento