rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Sport

Chievo lanciatissimo verso la sfida al Palermo

Lobiettivo di ripetere la performance di mercoled. Di Carlo si affider al solito schema

Il Chievo, dopo essere uscito vittorioso dall’incontro di Coppa Italia con l’Udinese, torna a tuffarsi in campionato. L’obiettivo è di ripetere la straordinaria performance di mercoledì contro il Palermo. Il Chievo sin qui ha perso in casa soltanto una volta e ha preso quattro gol in otto partite. Il Palermo è tutt'altro che una macchina da gol fuori dal Barbera, ma i rosa dopo la sconfitta interna col Napoli hanno l'obbligo di provare a vincere, anche perché i tre punti mancano dal 27 novembre (2-0 alla Fiorentina).

Di Carlo si affiderà al consueto 4-3-1-2. A difendere i pali Sorrentino, difesa da destra a sinistra con Frey, Andreolli, Cesar e Jokic. L'americano Bradley farà il regista con Luciano e Hetemaj ai suoi fianchi. Thereau dovrebbe agire da rifinitore alle spalle delle punte Paloschi e PellissierIl Palermo a Verona giocherà con un centrocampo a tre con Migliaccio che potrebbe giocare davanti alla difesa, Barreto e uno tra Bertolo e Della Rocca interni col primo favorito. In porta ancora Benussi, in attesa dell'arrivo di Viviano. In difesa Munoz sulla destra e Balzaretti sulla sinistra, Silvestre sicuro sul centrodestra, Cetto e Mantovani si giocano il posto sul centrosinistra.

Sul fronte del mercato, il futuro potrebbe portare Fernando Uribe lontano dal Chievo: il 23enne attaccante colombiano, sbarcato in Italia lo scorso gennaio dall'Once Caldas, non è riscito a conquistarsi un posto nell'undici di Di Carlo, ecco perchè nelle prossime settimane potrebbe tornare in Sud America. Sul giocatore ci sarebbe il forte interesse del Vasco da Gama, che avrebbe già preso i primi contatti con l'entourage del giocatore.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chievo lanciatissimo verso la sfida al Palermo

VeronaSera è in caricamento