La Calzedonia Verona sfida la Lube. Domenica il fischio d'inizio alle 17:00

Scende in campo domenica 22 novembre all'Eurosole Forum di Civitanova la Calzedonia Verona per una sfida imposrtantissima contro la Lube, formazione tra le migliori in circolazione. Il match avrà inizio alle ore 17:00

All’Eurosole Forum di Civitanova, la Calzedonia Verona affronta domenica con fischio d’inizio alle ore 17.00 la Cucine Lube Banca Marche Civitanova. La gara sarà trasmessa in diretta da Rai Sport 1 e sarà un autentico big match della 6a giornata del campionato di SuperLega. Di fronte ci saranno la seconda e la quarta forza del campionato con Civitanova e Verona staccate solamente di due lunghezze, 13 contro 11. Il match porterà in campo due squadre che sono state impegnate entrambe in settimana nei rispettivi impegni europei: la Lube contro il Belchatow e la Calzedonia contro le Azzorre.

Coach Giani, ha così commentato il prossimo appuntamento dei gialloblù: “Sicuramente incontriamo una delle squadre più attrezzate di questo campionato. Come tutte le partite vanno giocate, non si vincono sulla carta. La gara è importante perchè siamo in una fase di campionato dove i punti iniziano a cambiare il volto della classifica. Chiaramente sono partite che si giocano tante sulla qualità e sulla tecnica. Anche per quello sarà una bella partita perchè sia noi che Civitanova abbiamo dei giocatori tecnici per cui il livello sarà molto alto. Sono partite che danno molto spessore alla squadra. Non temiamo e non ci mettiamo limiti, giochiamo contro una corazzata, però vogliamo giocare alla pari. Queste sono gare importanti perché giocando alla pari sul campo si acquisiscono quelle sicurezze che poi servono per continuare a crescere. E’ uno step importante, per la crescita della squadra e individuale dei giocatori. Dobbiamo giocare questa partita a viso aperto, sul campo dobbiamo affrontare alla pari qualsiasi avversario”.

Qui Civitanova. La Lube è una delle due formazioni ancora imbattute di questo torneo. Assieme a Modena, i marchigiani hanno conquistato cinque vittorie, di cui due al tie break. Solamente sei i set persi con Osmany Juantorena, al suo primo anno alla Lube, in gran spolvero in questo inizio di campionato. E’ lui, infatti, il top scorer degli avversari della Calzedonia con 112 realizzazioni, una media di 5,33 a set. Nelle ultime due giornate, Civitanova ha conquistato tutti i punti a disposizione (6) con vittorie piene contro Padova e in trasferta a Perugia.

Alla vigilia del match, ecco il commento di Micah Christenson (Cucine Lube Banca Marche Civitanova): “Appena tornati dalla Polonia, l’obiettivo è continuare la marcia positiva anche in campionato. Vincere a Lodz di fronte a diecimila spettatori è stata una gran bella impresa, ma adesso bisogna pensare alla SuperLega UnipolSai che ci proporrà tre sfide nel giro di una settimana. A partire dalla gara con Verona di domenica, un delicato scontro di alta classifica che vogliamo fare nostro di fronte ai nostri tifosi, per mantenere l’imbattibilità”.

Ex. Tanti gli ex in campo nella gara di Civitanova: Pasquale Gabriele a Verona nel 2013-2014, Jiri Kovar a Verona nel 2009-2010 (infortunato), Simone Parodi a Verona nel 2008-2009, Michele Baranowicz a Civitanova dal 2013 al 2015, Giacomo Bellei a Civitanova nel 2006-2007, Carmelo Gitto a Civitanova dal 2003 al 2006 (Settore Giovanile), Nicola Pesaresi a Civitanova dal 2004 al 2009 (Settore Giovanile) e Sasha Starovic a Civitanova dal 2011 al 2013 (dal 31/3/12).

Precedenti. 25 i precedenti tra le due formazioni. Il bilancio vede la Lube in vantaggio con 21 incontri vinti, contro i 4 di Verona. Nelle marche i precedenti sono 13, con una sola vittoria conquistata dalla formazione gialloblù. Era il 22 gennaio 2006, gli scaligeri si imposero con il punteggio di 3 a 1. In ordine temporale, invece, l’ultima vittoria della Calzedonia Verona è stata firmata lo scorso anno, al PalaOlimpia, per 3 a 1.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dall'8 all'11 novembre 2019

  • Terribile frontale tra auto e camion nella notte: perde la vita un 34enne

  • Signora arrestata per furto di profumi nel centro commerciale "Porte dell’Adige"

  • Accoltellamento a Verona, un uomo in ospedale: caccia agli aggressori

  • Con il dottor Claudio Zorzi dell'ospedale di Negrar l'Ortopedia veronese ai vertici in Italia

  • Operato a Verona, un paziente ringrazia: «Ho finalmente rivisto la luce»

Torna su
VeronaSera è in caricamento