Domenica, 17 Ottobre 2021
Calcio

Virtus Verona, voglia di vittoria. Fresco: «Non diventi un assillo, ma servono tre punti per la svolta»

Il patron e tecnico rossoblù carica i suoi per la trasferta sul campo della Pergolettese: «Col Legnago creato tanto, contro il Piacenza subito gol in maniera rocambolesca. Ora mi accontento di giocare male e vincere»

La Virtus Verona, archiviati i due pareggi nel doppio turno casalingo contro Legnago e Piacenza, viaggia decisa verso Crema.

Nel pomeriggio di oggi, 26 settembre, alle ore 17.30 si terrà la sfida contro la Pergolettese, valida per la quinta giornata di Serie C. Una partita che ripropone il leit motiv delle ultime settimane: per i rossoblù è tempo di conquistare la prima vittoria stagionale.

Queste le principali dichiarazioni del presidente allenatore Gigi Fresco, riportate sul sito ufficiale del Club:

«Non deve diventare un assillo ma non possiamo girarci intorno. Abbiamo bisogno di vincere per imprimere una prima, piccola svolta al nostro campionato. Ogni partita è difficile, ogni avversario ha il suo valore per cui individuare preventivamente quale può essere la "domenica giusta" per vincere è impossibile. Per questo motivo dobbiamo guardare solo in casa nostra, pensando a fare il meglio possibile.

Cosa è mancato nelle gare contro Legnago e Piacenza? La prestazione c'è stata, sono soddisfatto. Col Legnago abbiamo creato tanto ma non siamo stati bravi a concretizzare, contro il Piacenza abbiamo subito gol in maniera a dir poco rocambolesca. Mi verrebbe da dire che se in queste due circostanze abbiamo giocato bene e raccolto poco, ora mi accontento di giocare male e vincere. 

Formazione? Ci porteremo dietro fino all'ultimo momento il dubbio legato alle condizioni di Danti. Nel riscaldamento contro il Piacenza c'è stato un riacutizzarsi di un pestone preso contro il Legnago, abbiamo deciso così di non rischiare. E' una situazione che va monitorata attentamente anche perchè giocheremo nuovamente anche mercoledì. Certo è che senza Danti e Nalini perdiamo tanto. Nalini non ci sarà a Crema, vediamo per mercoledì. Saranno ancora assenti Faedo e Pinto, Pellacani ha presto un pestone ma stringerà i denti».  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Virtus Verona, voglia di vittoria. Fresco: «Non diventi un assillo, ma servono tre punti per la svolta»

VeronaSera è in caricamento