Giovedì, 21 Ottobre 2021
Sport Stadio Bentegodi

Bologna - Hellas Verona, le probabili formazioni | Maietta in campo dopo l'infortunio

Il capitano riprende il proprio posto al centro della difesa e farà coppia con Gonzalez. A centrocampo sono in ballottaggio Hallfredsson e Donati. In attacco Martinho, Iturbe, Gomez e Jankovic si giocano i due posti a sostegno di Toni

Nella settima giornata del campionato di serie A, l'Hellas Verona va a caccia di punti in casa del Bologna di Pioli. Gli scaligeri provano ad allungare la propria striscia positiva, e a conferma l'ottima partenza di stagione, nella tana di una delle dirette concorrenti per la salvezza. Gli emiliani sono reduci da un inizio non esaltante, che li ha visti raccogliere finora solamente tre punti, e dalla pesantissima sconfitta subita i casa della Roma capolista. Logico qui di aspettarsi una reazione d'orgoglio per riscattare il momento difficile dei rossoblu.

QUI BOLOGNA - Le dichiarazioni di Pioli alla vigilia del match sono state abbastanza chiare: "Non è il momento delle parole ma delle risposte sul campo. Questa settimana ho chiesto ai giocatori di preparare al meglio la gara con il Verona senza pensare a Roma e loro lo hanno fatto; domani mi aspetto una prestazione generosa, determinata, volitiva ed attenta". Il tecnico parmigiano, che da giocatore ha militato nel Verona dal 1987 al 1989, deve rinunciare a Natali squalificato e agli infortunati Cherubin, Pazienza e Gimenez. I dubbi di Pioli riguardano essenzialmente il reparto difensivo: il ballottaggio tra Sorensen e Mantovani vede il danese favorito, mentre la scelta tra gli acciaccati Cech e Morleo sembra ricadere sullo slovacco. In attacco ci sarà Diamanti a supporto delle due punte Bianchi e Cristaldo.

QUI HELLAS VERONA - "La classifica del Bologna è bugiarda. Abbiamo visto alcune sue partite, non meritano di stare in fondo. Diamanti è uno dei pericoli, ma attenzione a Bianchi e alla loro voglia di riscattare l'inizio difficile", Mandorlini non si fida quindi dei rossoblu e tiene alto il livello di tensione. Ragatzu e Moras sono gli unici assenti per infortunio. Al centro della difesa torna capitan Maietta, che farà coppia con Gonzalez. A centrocampo il dubbio più grosso riguarda la presenza di Hallfredsson: Mandorlini è deciso a dargli un'altra possibilità, sapendo che il giocatore ha solo bisogno di smaltire i carichi di lavoro, ma in panchina scalpitano Cirigliano e Donati. Toni è l'unico certo del posto nel reparto d'attacco, mentre Martinho, Iturbe, Gomez e Jankovic si giocano i due posti rimanenti. Possibile che il tecnico ravennate voglia provare un attacco composto da Martinho e Iturbe, anche se non sembra disposto a rinunciare a Gomez. 

ARBITRO: Valeri di Roma.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bologna - Hellas Verona, le probabili formazioni | Maietta in campo dopo l'infortunio

VeronaSera è in caricamento