Sabato, 16 Ottobre 2021
Sport Borgo Roma / Via Centro

Atalanta - Hellas Verona 1-1 | Pisano all'ultimo secondo firma il pareggio dei gialloblu

In dieci per l'espulsione di Bosko Jankovic, arrivata per doppio cartellino giallo, gli scaligeri trovano il pari grazie alla rete del terzino, arrivata a recupero oramai scaduto

Nella quarta giornata del campionato di serie A, l'Hellas Verona trova in piena zona Cesarini il terzo pareggio della sua stagione sul campo dell'Atalanta, grazie al gol di Eros Pisano. 

Non è stato un match spettacolare quello che è andato in scena all'Atleti Azzurri d'Italia, con le due formazioni che spesso e volentieri hanno giocato sotto ritmo forse per un eccessivo tatticismo, o forse per una condizione fisica non ancora ottimale. La squadra di Mandorlini in particolare è partita molto in sordina, lasciando l'iniziativa ai padroni di casa, che hanno rischiato di portarsi in vantaggio già nella fase iniziale della prima frazione di gioco. Partiti molto contratti, i gialloblu hanno trovato poi le misure per contrastare le frecce di Edy Reja, ma in fase offensiva la trama di gioco non ha quasi mai messo gli attaccanti in condizione di impensierire Sportiello. Come se non bastasse, a metà primo tempo è arrivato l'infortunio di Luca Toni, prontamente sostituito da Pazzini, che appena entrato ha subito provato a punire la sua ex squadra. 
Nella ripresa, nonostante i ritmi siano rimasti piuttosto bassi, l'Hellas ha provato a fare qualcosa in più: in particolar modo sui piedi del Pazzo è arrivata la palla che poteva cambiare la gara ma la punta è stata poco lucida e il portiere orobico è riuscito a salvarsi in corner. I padroni di casa allora hanno aumentato i giri del motore, incoraggiati anche dall'uscita dal campo di Rafa Marquez e dall'espulsione di Jankovic, ma la difesa di Mandorlini ha retto all'urto senza particolari affanni, fino a quando non ha dimenticato in area Maxi Moralez, il più piccolo di tutti, che di testa è riuscito a trovare un angolo dove Gollini non poteva arrivare. A questo punto i gialloblu hanno provato a gettare il cuore oltre l'ostacolo ma dopo la terza occasione fallita da Pazzini per una deviazione della difesa nearzzurra, tutto sembrava perduto, fino a quando Pisano non si è avventato di testa sulla punizione di Viviani come un'attaccante navigato, spedendo il pallone vicino al palo e regalando un insperato punto al club di via Belgio. 

PRIMO TEMPO - L'Hellas parte piano e i padroni di casa provano ad approfittarne. Al 7' Kurtic va via sulla sinistra e poi mette in mezzo, arriva Grassi a rimorchio: il centrocampista non si coordina bene e fallisce l'occasione. Tre minuti dopo Denis prova a coordinarsi in area sugli sviluppi di un corner ma il tiro al volo dell'argentino termina alto. Ancora Denis al 15': El Tanque incorna un cross teso proveniente dalla destra senza però trovare la porta. Stendardo al 18' ruba il tempo alla difesa sul traversone proveniente dall'angolo ma l'incornata si spegne sul fondo. Oltre al danno la beffa: al 20' Paletta fa un blocco su Toni alla trequarti, che l'arbitro Maresca incomprensibilmente sanziona contro il capitano gialloblu, che è costretto ad uscire per un problema al ginocchio. Pazzini subito al tiro cross, Masiello chiude. Due minuti dopo Pisano colpisce di testa la punizione di Viviani ma la conclusione è alta. La barriera mette in corner il piazzato di Marquez al 32'. Al 35' invece è la difesa scaligera a respingere la botta del Papu Gomez. 

SECONDO TEMPO - La ripresa inizia con i padroni di casa che provano ad affacciarsi nella metà campo avversaria ma il ritmo di gara resta piuttosto basso. Stoppa e calcia dal limite Maxi Moralez al 55' ma Moras sporca la conclusione e Gollini blocca senza affanni. Il tiro da Viviani al 58' viene rimpallato dalla difesa ma la sfera finisce sui piedi di Pazzini che calcia e trova la grande risposta di Sportiello. Fuori misura il destro di Kurtic su punizione al 65'. Monachello al 67' non riesce ad incornare di un soffio lo splendido traversone di Gomez. Seconda tegola sull'Hellas al 69': s'infortuna anche Rafa Marquez, probabile problema muscolare. Pisano al 72' mette in corner prima che Kurtic si avventi sulla sfera in area. Dal corner Moralez prende il palo, poi Gomez calcia di potenza ma Gollini respinge di piede. Al 75' Gomez controlla con il destro e calcia con il sinistro dal limite dell'area ma ne esce un tiro debole che diventa facile preda del portiere orobico. Al 78' Kurtic prova ad alzarla su lancio di Stendardo la non trova la porta. Jankovic al 79' entra in ritardo su Masiello a centrocampo: secondo giallo e Verona in dieci. Al 89' il cross del Papu Gomez trova in area tutto solo Moralez che di testa è libero di insaccare. Ghiotta occasione per Pazzini subito dopo ma la sua conclusione partita dall'interno dell'area viene deviata in corner. Al 97' Pisano si avventa in tuffo sulla punizione battuta da Viviani e di testa supera Sportiello. 

ATALANTA - HELLAS VERONA 1-1

MARCATORI: Moralez (A) al 89' , Pisano (HV) al 97'

ATALANTA (4-3-3): 57 Sportiello; 5 Masiello (dal 82' 77 Raimondi), 29 Paletta, 2 Stendardo, 6 Bellini, 88 Grassi (dal 77' 21Cigarini), 15 de Roon, 27 Kurtic; 11 Moralez, 19 Denis (dal 62' 45 Monachello), 10 A. Gomez. 

A disposizione: 24 Conti, 8 Migliaccio, 30 Bassi, 33 Cherubin, 97 Tulissi, 17 Carmona, 1 Radunovic, 7 D'Alessandro. Allenatore: Edoardo Reja. 

HELLAS VERONA (4-3-3): 95 Gollini; 3 Pisano, 4 Márquez (dal 70' 22 Bianchetti), 18 Moras, 69 Souprayen; 26 Sala (dal 91' 16 Siligardi), 24 Viviani, 19 Greco; 7 Jankovic, 9 Toni (dal 25' 11 Pazzini), 21Juanito Gómez. 

A disposizione: 37 Coppola, 13 Wszolek, 41 Claudio Winck, 6 Albertazzi, 20 Zaccagni, 5 Helander, 74 Guglielmelli, 1 Rafael. Allenatore: Andrea Mandorlini. 

ARBITRO: Fabio Maresca di Napoli

AMMONITI: Souprayen, Jankovic, Sala, de Roon, Gollini, Raimondi, Monachello

ESPULSI: Jankovic al 79'

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atalanta - Hellas Verona 1-1 | Pisano all'ultimo secondo firma il pareggio dei gialloblu

VeronaSera è in caricamento