menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ascoli - Chievo Verona 0-0 | Gialloblu imbrigliati dall'ultima in classifica: è parità

I clivensi contro la formazione fanalino di coda della serie b ottengono solo un punto

Sfida molto equilibrata e scarna di emozioni, quella disputata tra Ascoli e Chievo Verona nel pomeriggio di sabato 23 gennaio. Una gara che non è mai decollata, pur giocata con intensità da ambo le parti. Pochissime le occasioni da rete create, se ne conta qualcuna nel primo tempo: Bajic ci ha provato nei minuti iniziali con un tiro potente ma respinto d'istinto da Semper. Poi sul finire della prima frazione è stato Cangiano, con una conclusione dalla distanza, a creare qualche grattacapo all'estremo difensore clivense. I ragazzi di Aglietti, invece, sono davvero rimasti troppo contratti e privi di idee per riuscire a creare anche fosse una sola occasione da rete degna di questo nome.

La musica nel secondo tempo non è cambiata, l'Ascoli è infatti sempre stato molto più propositivo e i clivensi sono apparsi senza smalto. A nulla sono valsi i cambi tentati da Aglietti per provare a dare una scossa. Prima Garritano, poi anche Giaccherini, De Luca, VIviani e Bertagnoli, nessuno di loro è però riuscito ad imprimere un cambio di passo alla squadra veronese.

La migliore occasione del match è arrivata al 74° in favore dei padroni di casa: Saric ha lasciato partire un tiro secco e potente dal limite dell'area difesa dai gialloblu, la palla è uscita sfiorando il palo alla sinistra di Semper. Solo nei minuti di recupero il Chievo Verona è riuscito a dire "presente", grazie ad una gran botta dai 30 metri di Mogos che, complice un rimbalzo insidioso, per poco non beffava il portiere dell'Ascoli. Alla fine il triplice fischio dell'arbitro ha sancito il pari. Un risultato giusto e che forse va più stretto all'Ascoli, cui senza dubbio vanno fatti i complimenti per la buona gara di carattere disputata. Il Chievo tornerà ora in campo mercoledì 27 gennaio, alle ore 19, per recuperare la partita contro il Cittadella. 

La diretta della partita

Primo tempo

  • 1° Calcio d'inizio, al via la sfida.
  • 14° Entrataccia di Brosco su Canotto in mezzo al campo, poteva starci il giallo.
  • 25° Spinge il Chievo con Renzetti sulla sinistra, traversone insidioso respinto però in corner.
  • 28° Ci prova dal limite dell'area Saric con un tiro di destro, ma la palla finisce altissima.
  • 29° Replica il Chievo con cross dalla destra di Ciciretti, si salva in angolo l'Ascoli. Sugli sviluppi del corner ammonito Gigliotti per simulazione in area, ma in realtà una certa trattenuta sul giocatore clivense era ben visibile.
  • 41° Si becca il giallo Obi per un fallo a centrocampo.
  • 42° Buono spunto sulla destra di Ciciretti che però piazza un cross troppo sul portiere avversario e Leali blocca con sicurezza.
  • 43° Occasione per l'Ascoli con Cangiano che calcia, palla deviata e Semper blocca a terra.
  • 45°+1 Finisce qui il primo tempo.

Secondo tempo

  • 45° Al via la seconda frazione di gioco. C'è una novità nel Chievo, dentro Garritano per Canotto.
  • 52° Ci prova proprio Garritano dalla lunga distanza, ma la conclusione è sbilenca e fuori bersaglio.
  • 57° Bidaui ed Eramo in campo per Tupta e Gerbo nell'Ascoli.
  • 60° Cambia ancora Aglietti: dentro De Luca e Viviani per Fabbro ed Obi.
  • 72° Nell'Ascoli in campo anche Chiricò e Sicmeri per Bajic e Cangiano.
  • 74° Arriva la prima vera occasione del match, targata Ascoli, con Saric che dal limite lascia partire un gran destro e la palla finisce fuori di un soffio.
  • 76° Dentro Giacccherini per uno spento Margiotta.
  • 78° Fuori anche Ciciretti, in campo Bertagnoli nel Chievo.
  • 90° Saranno 4 i minuti di recupero.
  • 93° Pericoloso il Chievo con Mogos dalla lunghissima distanza, para Leali con difficoltà deviando in angolo.
  • 90°+4 Finisce qui una gara molto equilibrata, nono risultato utile per il Chievo ma poche idee quest'oggi.

Le formazioni ufficiali

ASCOLI: Leali, Pucino, Gerbo, Quaranta, Brosco, Saric, Buchel, Kragl, Bajic, Cangiano, Tupta.

Allenatore: Andrea Sottil.

CHIEVO VERONA: Semper, Leverbe, Gigliotti, Renzetti, Ciciretti, Palmiero, Obi, Canotto, Fabbro, Margiotta.

Allenatore: Alfredo Aglietti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'ospedale di Negrar si aggiunge ai centri di vaccinazione anti-Covid

Politica

Da Verona parte la crociata contro Sanremo, Castagna: «È diventato Sodoma e Gomorra?»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento