social

Emergenza coronavirus e scuola: digital learning alla scuola dell’infanzia

A Verona, la Scuola dell’Infanzia e Spazio Gioco Santa Scolastica è riuscita a coinvolgere con l’e-learning anche i bambini più piccoli

Immagine generica

Gli istituti e dirigenti scolastici di ogni ordine e grado sono stati sollecitati in questo periodo a fare di necessità virtù, organizzandosi per fornire alle famiglie la didattica a distanza, grazie al supporto delle piattaforme online e degli strumenti tecnologici. La chiusura delle scuole ha portato di fatto al moltiplicarsi delle esperienze operative, come l’applicazione del sistema delle classi virtuali soprattutto nelle scuole secondarie di primo e secondo grado. A Verona, la Scuola dell’Infanzia e Spazio Gioco Santa Scolastica è riuscita a coinvolgere con l’e-learning anche i bambini più piccoli, dall’anno in su. Le educatrici e le maestre di questa realtà, sita nel quartiere di borgo Trieste del veronese, hanno continuato a pianificare collegi e riunioni seguendo con cura la programmazione, e riprogrammando progetti ed attività in base alle nuove esigenze. Mantenere il contatto vivo con le famiglie pare fondamentale in questo momento delicato, in cui i bambini sono comprensibilmente disorientati per quello che stanno vivendo e i più piccoli sono quelli che rischiano di vivere queste settimane con maggiore apprensione. La scuola ha pertanto utilizzato il sito web come piattaforma privilegiata (aperta a tutti, iscritti e non) per poter condividere vari contenuti educativi, suddivisi per età e argomento. Un’attenzione particolare è riservata alla CAA - Comunicazione Aumentativa Alternativa, nonché ai vari progetti che comprendono inoltre il bilinguismo e l’educazione sensomotoria.

Visitando la pagina facebook della scuola si possono avere aggiornamenti continui sui contenuti appena pubblicati sul sito, di cui condividiamo il link diretto: https:// www.santascolastica.it/digital-learning/ . ò

Anche l’iniziativa dello sportello pedagogico gestito dalla coordinatrice della scuola e aperto ai genitori è stata mantenuta, per garantire alle famiglie un supporto dal punto di vista educativo e psicologico utilizzando le videochiamate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza coronavirus e scuola: digital learning alla scuola dell’infanzia

VeronaSera è in caricamento